fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

Un dialogo di migrazione e integrazione

Giovedì 25 gennaio, alle ore 21, presso la Sala Conferenze della Biblioteca regionale Bruno Salvadori di Aosta, si terrà l’incontro Le vie africane e non solo: riTratto di un mondo che cambia, proposto nell’ambito del ciclo di incontri Il giro del Mondo-Africa e Maghreb.

In questa occasione, il regista Alessandro Stevanon presenterà alcuni brani del cortometraggio Il Tratto. Il film e quattro parole-chiave (L’approdo, Il contatto, L’impatto e Lo scambio) saranno lo spunto per un dialogo sul tema della migrazione e dell’integrazione. Lo sguardo del bambino protagonista, attraverso la sua autenticità e schiettezza, il suo vedere e sentire senza filtri, capace di guardare al di là del comune sentire è il filo conduttore delle immagini proposte.
Un quadro d’insieme, uno sfondo per parlare delle questioni relative al fenomeno migratorio, partendo dalla visione cinematografica per arrivare alle testimonianze e all’esperienza diretta di chi lo ha sperimentato in prima persona.
Interverranno: Alessandro Stevanon, il piccolo protagonista del cortometraggio Mattia Musa, il regista Babacar Diakhaté, alcuni rappresentanti delle Associazioni di migranti dell’area africana.
All’ingresso della Biblioteca e nelle varie sezioni, come di consueto, saranno esposti libri, dvd e curiosità dei paesi africani.
Il progetto P.A.R.I. della durata di un anno, vede la Regione autonoma Valle d’Aosta come soggetto capofila e, in collaborazione con le Associazioni di migranti valdostane propone, una serie di eventi a tema interculturale che saranno realizzati nel corso dell’anno fino a settembre 2018.

© 2020 All rights reserved.