fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

Convocata la Giunta dell’Unité des Communes Mont-Cervin

La Giunta dell’Unité des Communes valdôtaines du Mont-Cervin è convocata per le ore 14.30 di giovedì 25 gennaio, per discutere un ordine del giorno in 14 punti.

In primis, sarà esaminata la variazione al Bilancio di previsione 2018/2020.
Si parlerà poi della modifica delle schede allegate alla Convenzione tra l’Unité e i Comuni del comprensorio, per l’esercizio associato di funzioni comunali nell’anno in corso.
Il terzo e il quarto punto riguarderanno la lotta alla corruzione; si tratta della presa d’atto della Relazione del responsabile della prevenzione alla corruzione per l’anno 2017 e dell’approvazione del Piano triennale per la prevenzione della corruzione 2018/2020.
Dopo aver esaminato i documenti di ricognizione degli esuberi di personale, si procederà con l’approvazione della Programmazione triennale del fabbisogno del personale.
In esame anche l’iniziativa LUS per l’anno 2018. Nel dettaglio, il Progetto LUS gestisce i lavori di utilità sociale sul territorio comunale.
In aggiunta, sarà in approvazione il progetto di collaborazione tra i Volontari del soccorso di Châtillon/St-Vincent e l’Unité.
Si passerà poi all’approvazione della bozza di Convenzione tra l’Assessorato sanità, salute e politiche sociali della Regione autonoma Valle d’Aosta e gli Enti titolari degli asili nido (pubblici, privati, aziendali e tate familiari) per l’erogazione di un voucher a favore delle famiglie con figli iscritti e frequentanti queste strutture.
In esame anche le linee di indirizzo per la realizzazione di servizi alla persona.
L’undicesimo punto prevede l’approvazione del Piano finanziario relativo alla gestione comunitaria rifiuti, che sarà utile per l’elaborazione della relativa tariffa.
Sempre in questa sede, si procederà con l’analisi delle nuove determinazioni in merito alla delibera della Giunta dell’Unité avente per oggetto “Esercizio in forma associata tra le Unités des Communes valdôtaines Evançon e Mont-Cervin, delle funzioni e dei servizi connessi al ciclo dei rifiuti”. Contestualmente, si procederà con l’assegnazione di personale ai servizi appena citati.
In conclusione, la Giunta discuterà della modifica alla  propria Pianta Organica.

© 2020 All rights reserved.