fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

Courmayeur, un Bilancio da quasi 19 milioni

Il Consiglio comunale di Courmayeur si è riunito lunedì 23 aprile, per la discussione dei 14 punti all’ordine del giorno.

Approvate le delibere propedeutiche ai documenti finanziari successivi, l’assemblea ha proceduto alla discussione e approvazione del bilancio di previsione 2018/2020 e Documento unico di programmazione. Il documento è stato approvato con i due voti contrari della minoranza (assenti giustificati due consiglieri) e dieci voti favorevoli della maggioranza (assente giustificato un consigliere).
Il Bilancio 2018 pareggia sulla cifra di € 18.926.379,00 con un aumento dell’1% rispetto all’anno precedente. Le entrate proprie dell’ente sono pari all’85% del Bilancio e per la maggior parte derivano dall’imposizione IMU che per il 2018 si attesta sul valore di 10,5 milioni di euro.
Le altre entrate, circa € 3.169.000,00 derivano dai servizi specifici dell’ente erogati al pubblico, dai beni dell’ente, dalle concessioni edilizie, dalle alienazioni, dalle multe e sanzioni.
Sul fronte delle uscite, per la gestione ordinaria, la cifra più consistente, che per il 2018 ammonta a 3,5 milioni circa, riguarda il trasferimento allo Stato dell’extra-gettito dell’IMU. Tra le principali uscite si segnalano poi: sgombero della neve per circa € 926.000,00 annui; trasferimenti all’Unité des Communes per servizi delegati e associati per € 1.545.000,00, aumentati nel 2018 per l’incidenza causata dall’avviamento dell’impianto “consortile” di depurazione in fase di collaudo, situato a Derby – La Salle; viabilità e aree verdi € 815.100,00; trasporti pubblici per euro 150.000,00; istruzione, attività culturali e politiche sociali € 693.200,00; Polizia Locale € 451.000,00; acquedotto e fognature € 545.000,00; nettezza urbana e  raccolta rifiuti € 1.313.000,00.
Il settore Turismo prevede uscite per € 2.625.000,00, che a Bilancio di previsione, nel rispetto delle norme contabili vigenti, devono essere imputate come spese correnti. In particolare la cifra cresce rispetto all’esercizio 2017, del 3,7%, e tiene conto delle sistematiche correzioni inflattive e di mercato, nonché delle effettive maggiori risorse che l’Amministrazione comunale ha deciso di destinare al fine di perseguire gli obiettivi prefissati in ambito turistico.
Il capitolo Investimenti propriamente detti, mette a budget una cifra pari a € 1.647.000,00 cui si andranno a sommare le opere che si potranno finanziare ed effettuare utilizzando gli spazi Finanziari 2018 che saranno concessi nelle prossime settimane.
Tra gli investimenti in corso si evidenzia l’aggiudicazione di lavori per un totale di1,4 milioni circa e in fase di appalto il rifacimento del ponte di fraz. Entrelevie per € 410.000 circa ed è in fase di ultimazione la realizzazione del sottopasso SS26 in prossimità del cimitero comunale.
Sul fronte del personale a oggi la struttura comunale conta su 44 unità. Nel 2018 l’organico, secondo l’atto d’indirizzo adottato con apposita deliberazione della Giunta comunale, sarà integrato di quattro unità, in particolare: n. 1 per il servizio finanziario, n. 1 per Ufficio tecnico gestionale, n. 1 per l’ufficio tecnico urbanistico e n. 1 per la Polizia Locale.
Tra gli altri punti all’ODG approvati:
– Carta d’identità elettronica (CIE) – Determinazione ammontare del diritto per il rilascio. Anche il Comune di Courmayeur ha avviato le procedure per il passaggio alla Carta di Identità elettronica – CIE. Comunicazione rispetto alla data di avvio operativa sarà data alla cittadinanza dal Comune nei prossimi giorni.  Il documento è stato approvato a maggioranza, con l’astensione della minoranza.
– Deliberazione – I costi relativi alle indennità del sindaco, degli assessori e il gettone di presenza dei consiglieri comunali restano invariate per l’anno in corso. La delibera è stata approvata all’unanimità.
– Centro Servizi Courmayeur srl (CSC) – comunicazione budget anno 2018
È stata approvata la comunicazione, con il voto contrario della minoranza, dei budget preventivi a copertura delle spese del CSC per la gestione dei servizi legati alle aree di sosta del Comune, delle aree verdi, per la gestione del complesso Courmayeur Mountain Sport Center, del Courmayeur Mountain Cinema, dei centri congressuali, oltre che della promozione del territorio, organizzazione e gestione di eventi e manifestazioni, ospitalità stakeholders, gestione portale turistico, attività a supporto della comunicazione. A disposizione del CSC per l’anno 2018 ci saranno euro 3.571.000,00.
– Commissione di Biblioteca 2017/22 – sostituzione del Consigliere Sottile Massimo dimissionario – I consiglieri di minoranza hanno indicato il consigliere André Savoye in sostituzione del dimissionario Massimo Sottile.
– Gruppo di adesione locale della Valle d’Aosta (G.A.L. Valle d’Aosta) – Adesione in qualità di socio – Ritenuta di importanza strategica per il Comune di Courmayeur, il Consiglio comunale ha approvato, con l’astensione della minoranza, l’adesione quale socio al GAL Valle d’Aosta, che ha il fine, tra gli altri, di sviluppare un prodotto turistico integrato in grado di generare opportunità economiche ed occupazionali puntando sulla messa in rete di risorse e operatori che sia in grado di sostenersi nel tempo e generare ricadute concrete e durature per il territorio stesso.
– Infrastrutture in banda ultra larga – Approvazione convenzione tra MISE, RAVA, Infratel Italia spa e Comune – Approvata all’unanimità, la delibera con la quale il Comune di Courmayeur aderisce alla convenzione tra il Ministero Sviluppo Economico, la Regione autonoma Valle d’Aosta, Infratel Italia e i Comuni del territorio della Regione per la realizzazione delle infrastrutture in Banda ultra larga approvata con DGR n. 1626/2017.


Potrebbe interessarti:

© 2019 All rights reserved.