fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

Circa 600 persone coinvolte nella Semaine de l’emploi

A conclusione dell’edizione autunnale della Semaine de l’emploi, de la formation et du Fonds Social Européen, il Dipartimento Politiche del lavoro e della Formazione della Regione autonoma Valle d’Aosta ha comunicato i dati sulla partecipazione dei lavoratori ai diversi eventi che si sono svolti in Cittadella dei giovani nel corso della settimana.

La manifestazione si è articolata in diverse seminari/attività per incontrare le esigenze del vasto pubblico di persone disoccupate, interessate dalle misure di politica attiva del lavoro, e ha  visto una partecipazione di circa 600 persone coinvolte a vario titolo nelle diverse giornate.  La Semaine de l’emploi, cofinanziata dal Fondo Sociale Europeo, si inserisce in un più vasto programma che i Centri regionali per l’impiego hanno avviato sia per facilitare l’incontro tra chi cerca e chi offre lavoro sia per sostenere e migliorare l’occupabilità dei lavoratori.
Attraverso azioni di attivazione delle persone disoccupate e azioni di ricerca delle opportunità di lavoro che in Valle d’Aosta si creano, i centri per l’impiego intendono offrire anche con questo tipo di manifestazioni, risposte concrete in linea con quanto previsto dalla legislazioni in materia. In questo senso 135 lavoratori hanno preso parte ai 5 laboratori di orientamento al mercato del lavoro regionale. Parallelamente, i servizi dei centri si rivolgono anche alle imprese e agli operatori del mercato del lavoro, per i quali sono previsti servizi di pre-selezione del personale attraverso colloqui con i lavoratori disoccupati iscritti. È proprio in quest’ottica di servizio ai lavoratori e alle imprese che si si è svolta la Journée des métiers du tourisme  tradizionale momento dedicato a chi cerca e chi offre lavoro nel settore turistico alberghiero e della ristorazione; in questa occasione 180 lavoratori circa  pre-selezionati dal Centri per l’ impiego sono stati avviati ai colloqui con le 42 aziende presenti. 120 le posizioni lavorative aperte dalle imprese 40 delle quali sono tutt’ora ricercate.
Nel corso della settimana altre 4 imprese hanno effettuato colloqui presso la Cittadella dei giovani: le figure ricercate spaziavano dalla parrucchiera a personale nell’I.T.C. ad altre figure come fotografi e badanti.
Nella giornata di martedì, dedicata in parte ai laboratori per la ricerca attiva del lavoro e al settore commercio 50 persone hanno potuto confrontarsi con i rappresentanti delle imprese commerciali aderenti a Confcommercio per conoscere le caratteristiche del comparto e delle figure professionali ricercate.
Mercoledì 9 ottobre la manifestazione ha preso un carattere spiccatamente orientativo, con le presentazioni  di Confindustria e della Libere professioni e il seminario su Colloquio e curriculum, cui hanno preso parte 180 tra studenti e lavoratori.
L’evento di giovedì 10 ottobre è stato improntato alla ricerca di lavoro in Europa: 30 lavoratori disoccupati interessati a conoscere queste opportunità sono stati coinvolti in seminari tenuti dal  Consorzio Trait d’Union , che gestisce il Programma di tirocini Eurodyssée, e dai rappresentanti della Liguria e del Piemonte della Rete dei servizi pubblici per l’impiego EURES. 
In conclusione dell’evento, venerdì 12 ottobre, quasi 150 disoccupati hanno potuto  conoscere come partecipare all’offerta formativa cofinanziata dal Fondo Sociale Europeo  che gli enti di formazione professionale attiveranno sul territorio regionale.

Potrebbe interessarti:

© 2019 All rights reserved.