fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

Charvensod presenta Boudza-té a Roma

Sono stati invitati a partecipare il sindaco e il vicesindaco di Charvensod (Ronny Borbey e Laurent Chuc) e l’assessore all’Agricoltura, Attività produttive e Innovazione (Joël Albaney) poiché la segreteria del sottosegretario Vannia Gava era venuta a conoscenza del progetto Boudza-té.
Al Tavolo è stata presentata la legge 2/2018 in materia di mobilità sostenibile, con specifico riferimento allo sviluppo dell’uso della bici negli spostamenti casa-lavoro e casa-scuola nonché alla predisposizione di biciplan comunali.
Si è trattato di un’interessante occasione di confronto fra buone pratiche nazionali, che saranno condivise per mezzo di un’apposita piattaforma online.
“Molte sono infatti le strategie e iniziative, portate avanti da numerosi Comuni italiani e dal Ministero, per favorire una  mobilità sostenibile che renda i nostri Comuni più vivibili e meno inquinati – commentano i tre rappresentanti del Comune di Charvensod -. ‘Non c’è più tempo’ è la frase che abbiamo sentito ripetere con frequenza e che obbliga tutti a scelte radicali”.
Borbey, Chuc e Albaney aggiungono: “Accogliamo con favore la ripresa, da parte della Regione autonoma Valle d’Aosta, della legge sulla mobilità sostenibile e attendiamo con impazienza la convocazione per l’audizione nelle apposite Commissioni regionali, in occasione della quale potremo illustrare il nostro progetto di mobilità sostenibile, unico in Valle d’Aosta”.

Potrebbe interessarti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2020 All rights reserved.