fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

13 milioni di euro per mettere in sicurezza la frana di Quincinetto

A sottoscrivere il documento sono stati: la Regione Piemonte, la Regione autonoma Valle d’Aosta, la Società Autostrade Valdostane, il Centro di competenza della Protezione civile presso l’Università di Firenze il Presidente, il Comune di Quincinetto.
Gli interventi  previsti dall’accordo sono volti a garantire la sicurezza dell’asse stradale, predisporre adeguate e coordinate azioni di Protezione civile, condividere i dati di monitoraggio, concludere rapidamente le procedure legate alle progettazioni ed alla realizzazione delle opere previste.
In particolare:
– la SAV interverrà con 9 milioni di euro per costruire un rilevato paramassi a protezione dell’asse autostradale con altezza massima di 8 metri rispetto al piano strada, piano che integra la sistemazione idraulica di un ramo della Dora Baltea;
– con i 4 milioni di euro che il Ministero dell’Ambiente ha trasferito alla Regione Piemonte sulla base di un progetto predisposto dal Comune verranno effettuati interventi sul versante;
– la Regione Valle d’Aosta partecipa al piano di Protezione civile condiviso e si fa carico di eventuali azioni che ricadessero sul proprio territorio;
– il Centro di competenza della Protezione civile dell’Università di Firenze provvederà per 5 anni al monitoraggio del versante al fine di garantire la sicurezza dell’asse autostradale e nella fasi di realizzazione degli interventi.

Potrebbe interessarti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2020 All rights reserved.