fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

Carabiniere sventa tentato suicidio

A seguito di intervento richiesto al 112 le pattuglie sono intervenute al Pont Suaz di Charvensod, dove era stata segnalata una giovane donna con intenti anticonservativi.
Al loro arrivo, notavano una ventenne aostana seduta sul ciglio della sponda del fiume Dora, pronta a gettarsi nell’acqua che al momento scorreva tumultuosa.
Il Capo Equipaggio del Radiomobile ha intavolato un dialogo, conquistando la fiducia della donna. Con calma e risolutezza si è avvicinato di pochi centimetri alla volta, giungendo a una distanza di circa 3 metri, non smettendo mai di parlare e facendo sì che la giovane si distraesse.
Gli altri militari eranopronti a intervenire.  
Quando il Capo equipaggio ha visto la ragazza girare la testa dalla parte opposta alla sua, ha colto l’occasione e, con un balzo, ha abbracciato la donna, l’ha bloccata a terra e l’ha consolata. Gli altri militari hanno fornito l’aiuto necessario a mettere in sicurezza la giovane.
La ragazza successivamente è stata sottoposta a visita medica, al Pronto soccorso dell’Ospedale di Aosta, e quindi è stata ricoverata nel reparto di psichiatria.

Potrebbe interessarti:

© 2019 All rights reserved.