fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

Festeggiano Ferragosto con 7mila euro di multe

Durante il ponte di Ferragosto, la Polizia stradale ha comminato sue sanzioni importanti, per due diversi tipi di irregolarità nella circolazione

Guida con la patente revocata

Nella mattinata di Ferragosto, una pattuglia ha controllato un’autovettura al casello di Verrès. Il conducente, cittadino italiano residente in provincia di Pavia, nato nel 1966, è risultato titolare di una patente di guida già revocata per azzeramento dei punti. Gli è stata comminata una sanzione amministrativa pecuniaria di oltre 5mila euro e, contestuale, il veicolo è stato sottoposto a fermo amministrativo per tre mesi.

Trasporta persone con autorizzazione scaduta

Nella mattina di domenica 18 agosto, una pattuglia ha controllato un autobus serbo, carico di passeggeri, in transito in Italia e diretto in Francia. Dal controllo della documentazione in possesso del conducente è emerso che l’autorizzazione a effettuare il trasporto era scaduta il 10 agosto.

Il personale di Polizia ha contestato al conducente la violazione della normativa di settore, che prevede una sanzione amministrativa pari a 2mila. L’autobus ha ripreso il viaggio dopo che la multa è stata pagata.

Attenti ai punti della patente

La Polizia Stradale ricorda che, ai sensi dell’articolo 126 bis del Codice della strada, all’atto dell’emissione della patente di guida è attribuito un punteggio di 20 punti e che la mancanza, per il periodo di due anni, della violazione di una norma di comportamento da cui derivi la decurtazione del punteggio, determina l’attribuzione di un credito di ulteriori due punti, fino a un massimo di dieci punti.

In caso di perdita totale del punteggio, il titolare della patente di guida deve sottoporsi nuovamente all’esame di idoneità tecnica. Qualora non si sottoponga all’esame, la patente è sospesa a tempo indeterminato e revocata in caso di circolazione.

© 2019 All rights reserved.