fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

Musicoterapia in gravidanza

Il progetto Prime note, finanziato dall’Ordine degli Psicologi della Valle d’Aosta nel 2017,  sarà riproposto gratuitamente.

Il percorso, in quattro incontri a cadenza settimanale  di un’ora e mezza ciascuno, offrirà la possibilità di proseguire con cicli successivi.

A ogni incontro, un primo momento sarà dedicato al rilassamento e all’utilizzo della voce, la seconda parte dell’incontro invece sarà lasciato spazio all’improvvisazione guidata con strumenti musicali , corpo e voce.

Il percorso sarà condotto dalla psicoterapeuta e musicoterapeuta Emanuela Robertelli e si svolgerà il mercoledì mattina: il 18 e 25 settembre e il  2 e 9 ottobre 2019.

La scheda di iscrizione è scaricabile qui.

La musica e il feto

La gravidanza è un momento fondamentale per la nascita della relazione madre-bambino ma, ad oggi, vi è ancora poca consapevolezza rispetto all’importanza di questa delicata fase di vita. Gli studi portano invece l’attenzione all’importanza di questa relazione mettendo in luce le numerose competenze del feto: a poche settimane dal concepimento è in grado di percepire le vibrazioni del corpo della mamma attraverso la sua pelle; tutto ciò che prima è conosciuto attraverso il tatto a partire dalla ventiquattresima settimana può essere anche ascoltato, udito. I suoni che lo circondano come la voce della mamma, il battito cardiaco, il suo respiro diventano così la colonna sonora della sua storia e prima forma di comunicazione con la propria mamma.

Potrebbe interessarti:

© 2019 All rights reserved.