fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

Consiglio comunale a Saint-Christophe il 26 settembre 2019

Il Consiglio comunale di Saint-Christophe si è riunito giovedì 26 settembre.

Dopo aver approvato i verbali della precedente seduta consiliare, i consiglieri hanno ascoltato dall’assessore al Bilancio Davide Casola la comunicazione  su variazioni al Bilancio eseguite dalla Giunta e consistenti in un prelievo dal fondo di riserva di 5.500 euro, per a manutenzione straordinaria delle scuole.Vi è stata anche una variazione compensativa del P.E.G. su capitoli di spesa macroaggregati.

È stata quindi approvata (minoranza astenuta) la terza variazione al Bilancio 2019/21 e al relativo Documenti unico di programmazione. Sempre l’assessore Casola ha spiegato che 90.905,46 euro di spese correnti che saranno coperte con l’avanzo corrente. Si riferiscono al versamento all’Unité des Communes valdôtaines du Mont-Émilius per il servizio di raccolta rifiuti (63.305 euro), all’implementazione del servizio di sicurezza stradale (4.100 euro) , al costo del personale per il servizio Finanziario (14.500 euro).

Le spese in conto capitale, nella variazione, ammontano a 284.200 euro e saranno coperta con  risorse disponibili dell’avanzo di amministrazione. Finanzieranno gli interventi seguenti:  90mila euro per un  intervento energetico sui campi coperti di tennis; 60mila per la manutenzione straordinaria della centrale termica scuole di Bret.; 50mila per la progettazione completa del quarto lotto della strada Sorreley-Senin.; 15mila per la   manutenzione straordinaria al sistema di videosorveglianza. Il totale della variazione è dunque di 375.105 euro

Approvato anche il Documento unico di programmazione 2020/22. L’assessore Casola ha spiegato che si tratta di un documento che dovrà essere aggiornato con dati di Bilancio, più attendibili, che saranno disponibili all’atto della predisposizione del documento finanziario 2020/2022. La minoranza si è astenuta dopo aver rilevato la scarsità di fondi destinati al turismo e alle politiche giovanili. Il sindaco Paolo Cheney è intervenuto osservando che la vera entità dei fondi destinati alle varie missioni potrà essere definita in termini programmatori con il prossimo Bilancio.

I lavori si sono conclusi con l’approvazione unanime dello studio di fattibilità tecnica ed economica per la costruzione di un marciapiede in località Les Rouyes. Il sindaco ha spiegato che il progetto ha come prima finalità di rendere più sicuro il transito dei pedoni nella località e di agevolare le famiglie che portano alla scuola di Pallein i propri figli, considerando che la zona è densamente abitata e la strada Aosta-Sorreley è ormai una strada di grande traffico. La spesa si aggira intorno ai 350mila euro.  

La consigliere di minoranza Laura Bionaz è intervenuta chiedendo come mai il progetto consegnato dal professionista nel 2018 arrivasse solo ora in Consiglio. Il sindaco ha risposto che si è preferito dare priorità alle opere già finanziate e che dovevano essere definite e appaltate entro il 2018, per non generare avanzo di amministrazione. Ha aggiunto che il lungo elenco di opere in atto precedentemente illustrato dall’assessore alle Opere pubbliche Corrado Giachino,  dimostra che sono stati investiti sul territorio oltre tre milioni di euro. Risorse che porteranno, entro il 2020, alla realizzazione di interventi volti a migliorare la qualità di vita dei cittadini.

Si prevede di completare l’iter progettuale dell’opera entro fine 2019.

Potrebbe interessarti:

© 2020 All rights reserved.