fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

Evasione Iva al Forte di Bard: pm chiede l’archiviazione

Si avvia alla conclusione la vicenda della presunta evasione Iva da parte dell’Associazione Forte di Bard.

Prendendo atto della decisione del Tribunale del Riesame di revocare il sequestro a carico dell’Associazione e dell’allora consigliere delegato del Forte di Bard da Finaosta, Gabriele Accornero, il sostituto procuratore Luca Ceccanti ha chiesto, martedì 1° ottobre, l’archiviazione del procedimento.

Potrebbe interessarti:

© 2019 All rights reserved.