fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

Adotta una lavoratrice in Valle d’Aosta

Venerdì 4 ottobre 2019 alle ore 14.30 presso la Biblioteca regionale Bruno Salvadori di Aosta avrà luogo la conferenza dal titolo Imprenditoria femminile in Valle d’Aosta.

L’iniziativa, organizzata con la collaborazione degli Stati Generali delle Donne e della consigliera regionale di parità, vuol essere un momento di riflessione rispetto all’importanza economica e all’esperienza umana dell’imprenditoria femminile in Valle d’Aosta, attraverso il coinvolgimento di testimonianze del mondo imprenditoriale valdostano.

L’iniziativa proseguirà nei giorni successivi, quando le referenti nazionali parteciperanno alla tradizionale festa de Lo pan ner.

Adotta una lavoratrice

L’incontro sarà l’occasione per portare in Valle d’Aosta il progetto Adotta una Lavoratrice, promosso dall’Associazione Stati Generali Donne Hub, che ha come obiettivo l’”adozione” di donne che desiderano inserirsi nel lavoro o lo sono già ma hanno forte necessità di sostegno e supporto in termini di consulenza e formazione. Si vuole costruire un supporto concreto, reale e rivolto alle donne potenziali lavoratrici da adottare: donne che hanno perso il lavoro, donne che non hanno ancora trovato un lavoro, donne vittima di violenza e/o di sfruttamento, donne con gravi problemi familiari, donne con un sogno nel cassetto.

«Il nostro obiettivo – dice la referente Isa Maggi – è creare possibilità di lavoro in autonomia al fine di eliminare le disparità sociali e lavorative con una adeguata formazione e supporto, reti virtuose tra lavoratrici, interazioni e scambio di informazioni e di aiuto reciproco, creazione specifico network e di una  piattaforma Webinar, incubatore di startup e loro accompagnamento per un anno. Incentivare l’imprenditoria in rosa».

L’Associazione rivolge dunque un appello: «Adesso vi chiediamo (psicologhe, avvocate, esperte in coaching e di orientamento, commercialiste…) la vostra disponibilità a fare consulenze in questo progetto che, per un anno, sarà a titolo gratuito. Chi darà la propria disponibilità (alcune/i lo hanno già fatto) dovrà mandare un video della durata di un minuto, utile per presentarsi alle donne e spiegare come ci si potrà rendere utili. La scadenza è il 15 ottobre per mandare disponibilità e video. Dovremo infatti essere pronte per il grande tour del 5, 6, 7 e 8 novembre che servirà a presentare il progetto. Siamo arrivate prime nella call internazionale e quindi dovremo fare tutte bella figura».

© 2019 All rights reserved.