fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

160mila euro sequestrati al Gran San Bernardo

I funzionari della Sezione Antifrode e Controlli dell’Ufficio delle Dogane di Aosta hanno scoperto, in collaborazione con i militari della Guardia di Finanza, una somma di denaro non dichiarato pari a euro 163.510.

La valuta è stata rinvenuta nel bagaglio personale di un viaggiatore italiano diretto in Germania, in uscita dall’Italia attraverso il valico di confine del Traforo del Gran San Bernardo. Alla domanda di rito in merito ai beni e valori da dichiarare, il cittadino italiano ha affermato di disporre di denaro contante per meno di 10.000 euro.

Nel rispetto della normativa valutaria, che stabilisce l’obbligatorietà della dichiarazione in dogana per i trasferimenti di denaro pari o superiori a 10.000 euro, si è provveduto al sequestro del 50% dell’eccedenza della somma non dichiarata oltre al sequestro cautelativo degli assegni per un valore di euro 108.540.    

Potrebbe interessarti:

© 2019 All rights reserved.