fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

Una conferenza sulle diseguaglianze sociali

Venerdì 11 ottobre 2019, dalle ore 15.30 alle ore 18.30, nell’aula magna dell’Università della Valle d’Aosta si svolgerà la conferenza Salute, disparità sociali e crisi: conseguenze e radici psicosociali delle diseguaglianze.

Le disuguaglianze segnano la società contemporanea. Nonostante i trent’anni dellaglobalizzazione (1981-2008) abbiano ridotto la povertà nel mondo (portando secondo la BancaMondiale la popolazione che vive con meno di un dollaro al giorno dal 42 al 14%), in questo stessoperiodo sono cresciute altrettanto significativamente le disparità sociali, poi aggravatedall’esplosione della Grande Crisi che ancora contraddistingue l’attuale dinamica economica.

Non a caso in questi anni numerosi autori hanno analizzato la disuguaglianza e la profonda tracciache essa imprime sul benessere sociale ed individuale. Le società più diseguali, infatti, oltre cheostacolare democrazia, frenare lo sviluppo ed incidere sull’equilibrio ambientale, evidenziano piùbassa longevità, più alta mortalità infantile, maggiore prevalenza di malattie mentali ecomportamenti a rischio, ansia da status, narcisismo e schizofrenia. Le disparità sociali sonocioè ampiamente responsabili dell’infelicità collettiva che assedia le nostre società.

La conferenza si propone di approfondire questi temi confrontandosi con due esponenti dellacomunità psicologica italiana conosciuti, su questi temi, nel quadro internazionale.

Interverrà Roberto De Vogli, professore associato e vicedirettore del Centro Diritti Umanidell’Università di Padova. Si occupa specificamente di psicologia del potere e degli effetti dellaglobalizzazione, delle disuguaglianze e delle crisi economiche sulla salute e benessere. Giàdocente all’Università della California (2012-2016), alla Scuola di Salute Pubblica dell’Università

© 2019 All rights reserved.