fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

CCS offre 505mila euro a RaVdA per restare a Palazzo Cogne

Giovedì 10 ottobre 2019, il presidente del CCS Cogne assistito dal suo legale, ha incontrato i dirigenti del Patrimonio e Ufficio Legale della Regione autonoma Valle d’Aosta per discutere la questione riguardante lo sfratto da Palazzo Cogne, deliberato e confermato dalla Giunta.

Da RaVdA nessuna apertura

Giorgio Giovinazzo, presidente del CCS Cogne, commenta: «Nessuna apertura, tantomeno proposta, da parte degli uffici per una soluzione che possa garantire il proseguimento delle attività del Circolo nella sede di Corso Battaglione. Che l’edificio abbia bisogno di restauri e manutenzioni, anche straordinarie, è ormai noto ma adesso basta con questo terrorismo mediatico, finalizzato solo a far evacuare pretestuosamente il Cral Cogne dallo stabile: i locali del Circolo sono ben tenuti e con un serio e programmato intervento di messa in sicurezza il problema è risolvibile in tempi brevi».

Dal Ccs una proposta di peso

Venerdì 11 ottobre, il CCS – chiamato a presentarsi davanti ai giudici del Tribunale di Aosta per l’udienza riferita al debito pregresso, che il Circolo avrebbe maturato nei confronti dell’Amministrazione – ha consegnato alla controparte una proposta conciliativa propedeutica alla risoluzione della diatriba, compresa la questione del rilascio locali. La proposta prevede il pagamento rateizzato dell’intera quota capitale, che ammonterebbe a circa 205.000,00 Euro, più investimenti per lavori di messa in sicurezza e di ristrutturazione da effettuare in varie porzioni dello stabile fino al concorrere della somma di Euro 300.000,00. Il tutto, subordinato alla permanenza del Cral presso Palazzo Cogne.

«Ora la Giunta regionale che con i suoi uffici valuterà se rifiutare o meno i 500.000,00 Euro che privati cittadini, con particolare oculatezza e grande senso civico, impegneranno a favore della collettività valdostana», dichiara Giovinazzo.

Potrebbe interessarti:

Avviata l\'azione giudiziaria per il rilascio di Palazzo Cogne

Avviata l'azione giudiziaria per il rilascio di Palazzo Cogne

Foto di Gianfranco Zanata -Sono 31 le delibere adottate dalla Giunta della Regione autonoma Valle d'Aosta nel corso della riunione di venerdì 3 maggio.
Leggi tutto

Ccs Cogne chiede a RaVdA di riaprire il dialogo

Ccs Cogne chiede a RaVdA di riaprire il dialogo

Foto Google Maps - Il Tribunale di Aosta ha dichiarato inammissibile, in via d'urgeza, il ricorso presentato dalla Regione autonoma Valle d'Aosta in relazione allo sgombero di Palazzo Cogne e al trasferimento delle attività del CCS Cogne.
Leggi tutto

© 2019 All rights reserved.