fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

Una serata di AduVdA per parlare di discariche

Ambiente-Diritti-Uguaglianza Valle d’Aosta organizza un incontro pubblico, venerdì 18 ottobre 2019, all’Auditorium di Issogne, alle ore 20.45, per parlare di discariche.

«Quante altre discariche come quella di Pompiod ad Aymavilles – che dovrebbe accogliere rifiuti speciali non urbani e non pericolosi provenienti in gran parte da fuori Valle – sono in procinto di essere aperte?» ha chiesto il consigliere Daria Pulz al Governo della Regione autonoma Valle d’Aosta nella seduta del COnsiglio Valle del 18 settembre. 

«Ma è solo la più recente iniziativa di ADU sul tema dei rifiuti – specificano i portavoce Carola Carpinello, Jeanne Cheillon e Alessandro Glarey –, perché da sempre siamo sensibili e attivi su tutte le tematiche ambientali, del resto: nomen omen. E per onorare l’impegno che abbiamo sintetizzato nell’acronimo che ci distingue, pretendiamo che sia rispettato il diritto della cittadinanza di essere informata in merito alle scelte fatte dalla politica, e che pesantemente ricadono sulle comunità e sul territorio, per poter monitorare e incidere sulle stesse».
Poi aggiungono: «Non sono certo immotivate le preoccupazioni per le autorizzazioni e per le successive deroghe per il conferimento dei rifiuti assimilabili a inerti,  rifiuti che, tuttavia, possono superare per quantità di sostanze pericolose i valori consentiti per le varie tipologie di materiali. Le risposte degli organi competenti e dei rappresentanti del Governo regionale finora ottenute non ci tranquillizzano».

Potrebbe interessarti:

CasaPound: un dossier in Procura contro le discariche abusive

CasaPound: un dossier in Procura contro le discariche abusive

Foto CasaPound - Lunedì 8 aprile, CasaPound ha inoltrato alla Procura di Aosta un dossier dhe dettaglia la presenta di discariche abusive e di depositidi materiali pericolosi in Bassa Valle.
Leggi tutto

© 2020 All rights reserved.