fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

Le delibere della Giunta RaVdA del 19 ottobre 2019

Sono 35 le delibere adottate dalla Giunta della Regione autonoma Valle d’Aosta nel corso della riunione di venerdì 19 ottobre 2019.

Presidenza della Regione

Le Gouvernement de la Région a octroyé une subvention d’un montant maximum de 1.654 euros en faveur du CONI – Comitato regionale Valle d’Aosta, à titre de concours aux frais pour la réalisation de la Journée Olympique 2019 qui aura lieu à Aoste, Palais régional, le 9 novembre 2019.

L’Esecutivo ha nominato Enzo Blessent, Anna Jans e Daniela Sarteur quali consiglieri del Consiglio di Amministrazione dell’Istituto Musicale Pareggiato della Valle d’Aosta, per un triennio.

La Giunta regionale ha approvato l’organizzazione di una cerimonia di incontro tra il personale del Corpo valdostano dei Vigili del Fuoco e la popolazione valdostana. L’incontro è in programma in occasione della festività di Santa Barbara, il 4 dicembre 2019.

Finanze, attività produttive e artigianato

La Giunta regionale ha approvato le modalità per l’elezione dei due rappresentanti dei produttori professionali nel Consiglio di Amministrazione dell’Institut Valdôtain de l’Artisanat de Tradition (I.V.A.T.).

Affari europei, politiche del lavoro, inclusione sociale e trasporti

La Giunta regionale ha approvato la proposta al Consiglio regionale dell’aggiornamento del Quadro strategico regionale della Politica regionale di sviluppo 2014/20 della Valle d’Aosta. Il documento ha lo scopo di coordinare l’azione dei diversi Programmi cofinanziati che intervengono in Valle d’Aosta nel settennio e di contribuire, in armonia con le particolarità regionali, alla definizione dell’Accordo di partenariato dell’Italia, il “patto” che ciascuno Stato membro stipula con la Commissione europea per l’impiego dei Fondi strutturali.

L’Esecutivo ha assegnato i criteri della determinazione delle graduatorie per l’erogazione del contributo per il servizio di soccorso delle piste di fondo in funzione della media giornaliera dei chilometri di pista aperti per ogni comprensorio, definendo, a consuntivo, per la stagione invernale 2018/2019, l’intervento a sostegno delle spese per la gestione del servizio stesso e la relativa ripartizione fra i gestori o gli incaricati della gestione delle piste. La spesa complessiva prevista è di 101 mila 213 euro.

La Giunta regionale ha approvato le graduatorie definitive relative alle iniziative presentate entro il 30 settembre 2018 e redatte ai sensi della legge regionale 8/2004, per il finanziamento di interventi per lo sviluppo dello sci di discesa, per una spesa complessiva di 4 milioni 408 mila 960 euro.

Ambiente, risorse naturali e Corpo forestale

La Giunta regionale ha dato l’assenso all’intesa tra il Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare e la Regione autonoma Valle d’Aosta per la designazione del sito di importanza comunitaria Parco nazionale Gran Paradiso, quale Zona Speciale di Conservazione (ZSC). La ZSC, come determinato dalla Direttiva Habitat della Commissione europea, è un sito di importanza comunitaria, nel quale sono state applicate le misure di conservazione necessarie al mantenimento o al ripristino degli habitat naturali e delle popolazioni delle specie.

L’Esecutivo ha esaminato l’elenco previsionale degli interventi relativi ai lavori di sistemazione idraulico–forestale e di difesa del suolo, per l’anno 2019, da affidare a soggetti esterni all’Amministrazione regionale, per un importo complessivo di 600 mila 100 euro. Il documento sarà ora oggetto di parere della Commissione consiliare competente. È stata inoltre presa in esame la modifica all’elenco previsionale degli interventi relativi alla realizzazione e alla manutenzione di viabilità forestale da affidare a soggetti esterni all’Amministrazione regionale, come era stato approvato con delibera 856/2019, per un aumento di spesa di 215 mila euro. L’atto sarà ora trasmesso al Consiglio Permanente degli Enti Locali per il parere.

Istruzione, università, ricerca e politiche giovanili

La Giunta regionale ha approvato la realizzazione di azioni di supporto alla didattica per il potenziamento dei livelli di istruzione degli studenti delle istituzioni scolastiche ed educative di ogni ordine e grado della Regione da parte del Centro risorse per la didattica delle lingue – Centre ressources pour la didactique des languesindividuato quale strumento di diffusione, tra gli operatori della scuola, di metodologie didattiche innovative finalizzate allo studio e all’apprendimento delle lingue. La spesa complessiva impegnata è di 24 mila euro.

L’Esecutivo ha approvato una bozza di protocollo d’intesa tra l’Ispettorato territoriale del lavoro e l’Ufficio della Consigliera di Parità della Regione autonoma Valle d’Aosta per una collaborazione volta alla corretta applicazione della normativa antidiscriminatoria, alla promozione delle pari opportunità nel lavoro, alla diffusione della cultura della parità.

Il Governo della Regione ha assegnato un finanziamento all’Istituto tecnico professionale regionale Corrado Gex di Aosta e all’Istituzione scolastica di istruzione liceale, tecnica e professionale di Verrès, per l’anno scolastico 2019/2020, dedicato alla realizzazione di misure di accompagnamento per l’avvio dei nuovi percorsi di istruzione professionale, a partire dall’anno scolastico 2020/2021, per un totale di spesa pari a 35 mila 300 euro.

Opere pubbliche, territorio ed edilizia residenziale pubblica

La Giunta regionale ha approvato gli elaborati su cui si basano i tre accordi quadro relativi ai lavori di manutenzione straordinaria delle pavimentazioni in conglomerato bituminoso lungo le strade regionali della Valle d’Aosta, per un importo totale stimato di 7 milioni 820 mila euro. I lavori saranno inseriti nella prossima Programmazione triennale dei lavori pubblici. Le relative spese saranno stanziate nel Bilancio di previsione del triennio 2020/2022, in corso di predisposizione. Alle successive fasi procedurali, per la scelta del contraente, provvederanno infine i competenti uffici della Stazione unica appaltante regionale.

Sanità salute e politiche sociali

Le Gouvernement de la Région a octroyé les susdites subventions :

  • 2 mille 790 euros  au maximum au Coordinamento Solidarietà Valle d’Aosta Onlus, au titre de la réalisation, durant l’année 2019, de l’initiative Donoday 2019 – Il dono genera futuro ;
  • 2 mille 304 euros au maximum à M. Fabio Porliod, au titre de la réalisation, durant l’année 2019, de l’initiative Phoenix Alternative Models.

L’Esecutivo ha esaminato il Piano di azione per il biennio 2019-2020 per la promozione e il sostegno del sistema dei servizi per la prima infanzia, stabilendo l’erogazione di un trasferimento, per l’anno 2019, pari a 4 milioni 88 mila 519,54 euro da ripartire in proporzione ai posti autorizzati e finanziabili (598 posti di nido d’infanzia e 40 posti di spazio gioco) e di 138 mila 491,87 euro per 52 posti finanziabili di nido aziendale. La Giunta ha inoltre disposto l’erogazione di un acconto sui trasferimenti, per l’anno 2020, pari a 2 milioni 760 mila euro, da ripartire in proporzione ai posti autorizzati e finanziabili (598 posti di nido d’infanzia e 40 posti di spazio gioco). Il calcolo della retta per i nidi d’infanzia, infine, dovranno osservare i seguenti algoritmi:

  1. per l’inserimento a tempo pieno:
    • fino a 5.999,99 euro di ISEE: euro 170,00;
    • tra 6.000,00 euro e 20.000,00 euro di ISEE: 0,016428571429*ISEE+71,43;
    • tra 20.000,01 e 35.000,00 euro di ISEE: 0,0166666667*ISEE+66,67;
    • tra 35.000,01 e 50.000,00 di ISEE: 0,0066666667*ISEE+416,67;
    • da 50.000,01 euro di ISEE: euro 750,00;
  2. per l’inserimento a tempo parziale:
    • in regime di frequenza flessibile, le tariffe sono riparametrate proporzionalmente sul numero di ore di servizio effettivamente erogate a partire dalle quote dovute per un tempo pieno secondo la fascia ISEE di riferimento.

L’atto sarà ora trasmesso al Consiglio Permanente degli Enti Locali per il parere.

Turismo, sport, commercio, agricoltura e beni culturali

L’Esecutivo ha approvato l’organizzazione dell’evento espositivo LEGO e di laboratori per bambini all’interno del Castello Gamba di Châtillon, dal 7 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020, in occasione della manifestazione Château Noël, per un importo complessivo di 19 mila 110 euro.

L’Esecutivo ha approvato la partecipazione dell’Amministrazione regionale al XXVIII Salon du livre alpin de Grenoble, in programma a Grenoble (F) dal 15 al 17 novembre 2019, per una spesa complessiva presunta di 1.300 euro.

La Giunta regionale ha concesso un contributo massimo di 14 mila euro all’Associazione APA VDA, per l’organizzazione della rassegna FrontDoc 2019-Festival Internazionale del Cinema di Frontiera, in programma ad Aosta, dal 5 al 9 novembre e dall’11 al 13 novembre 2019.

La Giunta regionale, nell’ambito del Programma di Cooperazione transfrontaliera Interreg V- A Italia-Svizzera 2014/20 (FESR), ha approvato la proposta progettuale Strumenti transfrontalieri di governance per la salvaguardia e la valorizzazione del living Intangible Cultural Heritage (ICH) (Acronimo LIVING ICH), in partenariato con Eurac Research, Istituto per lo sviluppo regionale di Bolzano in qualità di capo fila italiano, Polo Poschiavo (CH) in qualità di Capofila per la parte svizzera, e con il partner Regione Lombardia, per un valore complessivo di 668 mila euro. La parte italiana ammonta a 532mila euro, di cui 452 mila 200 a carico del FESR e 79 mila 800  a carico delle contropartite pubbliche nazionali. La quota di competenza della Regione autonoma Valle d’Aosta ammonta a 151 mila euro.
Il progetto lavora concretamente sulla governance dei patrimoni culturali immateriali come elemento chiave per renderli vivi (living Intangible Cultural Heritage) e driver di sviluppo per la comunità transfrontaliera.

L’Esecutivo ha approvato l’organizzazione di un evento di presentazione della testata In Viaggio interamente dedicata alla Valle d’Aosta, per una spesa complessiva 2 mila euro.

Allegati

Potrebbe interessarti:

© 2019 All rights reserved.