fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

Arev: positiva la mozione a favore della carne valdostana

Il Consiglio Regionale della Valle d’Aosta, mercoledì 6 novembre 2019, con una mozioneinizialmente presentata dal Movimento 5 Stelle, poi dagli stessi consiglieri emendata e infinecondivisa da tutti gli schieramenti politici, ha assunto un impegno importante per la valorizzazionedei prodotti a km zero dell’agricoltura e, in particolare, della carne valdostana.

L’impegno è che il presidente della Regione avvierà una campagna di sensibilizzazione al consumo consapevole di carne. Allo scopo di far comprendere alla popolazione che prediligere una dieta bilanciata, incentrata sul consumo di prodotti agricoli e zootecnici locali, ha effetti benefici sulla salute. E, allo stesso tempo, per ribadire che la carne proveniente dagli allevamenti valdostani è frutto del lavoro di un comparto produttivo composto da aziende ecocompatibili, che hanno un corretto carico animale e una gestione tradizionale che garantisce il benessere animale.

«Non possiamo che plaudire a questa mozione – commenta il presidente di Arev, Dino Planaz – poiché sancisce ciò che la nostra Associazione rivendica da anni: il valore del prodotto locale a livello individuale (per il benessere di ognuno, a tutte le età) e collettivo (perché l’acquisto di carne locale permette la sopravvivenza di un settore e perché la pratica della monticazione preserva i versanti dall’erosione e dal conseguente rischio idrogeologico)».

«Quando abbiamo preso conoscenza della prima stesura della mozione – ricorda il direttore diArev, Edi Henriet – abbiamo messo in evidenza come essa avrebbe trasmesso un messaggiofuorviante e penalizzante nei confronti dei nostri iscritti, che non praticano l’allevamento intensivo,ma, anzi, praticano un modello di agricoltura sostenibile sovente presa ad esempio per l’efficienteutilizzo delle risorse e la salvaguardia della biodiversità. La successiva interlocuzione con iConsiglieri del Movimento 5 Stelle e con tutti gli altri è stata proficua ed ha condotto a questorisultato, che riteniamo molto importante».

Potrebbe interessarti:

© 2019 All rights reserved.