fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

Morto il canonico Menegazzo

Nella mattinata giovedì 28 novembre 2019, al Refuge Père Laurent di Aosta, è deceduto il canonico Cesare Menegazzo, già parroco di Champoluc.

Don Cesare nasce a Rosà (VI) il 6 gennaio 1927, giunto neonato in Valle d’Aosta con la famiglia cresce nel Borgo di Sant’Orso, dove matura la sua vocazione sacerdotale.

Ordinato sacerdote il 24 giugno 1950, inizia il suo ministero come Vicario parrocchiale a Introd, per pochi mesi, e a Sant’Orso dal 10 dicembre 1950 al 30 settembre 1952. Negli anni successivi gli sono affidati gli incarichi di Insegnante presso il Piccolo Seminario, Cappellano del Rifugio dei Poveri, Cappellano del Convitto e Assistente ecclesiastico dell’Associazione Scout Cattolici Italiani. Il 1° settembre 1956 è nominato Parroco di Sant’Anna in Ayas dove rimane fino agli inizi del 2003.

Profondo nelle relazioni, zelante nella predicazione e attento ai segni dei tempi, a Champoluc don Cesare mette a frutto la sua missione anche attraverso segni tangibili. Tra tutti, la costruzione del nuovo complesso parrocchiale poiché la chiesa precedente non era più sufficiente per ospitare i fedeli che andavano crescendo sotto l’impulso del turismo; il 30 agosto 1970, il vescovo Ovidio Lari consacra la nuova chiesa parrocchiale. Il campanile resta quello antico, ma don Cesare lo dota di sei nuove campane. La sua operosità è offerta anche agli abitanti dei tanti villaggi che compongono il territorio parrocchiale, ecco dunque un’intensa attività di restauro delle cappelle, cuore orante e sociale delle comunità.

Dopo più di 46 anni lascia la parrocchia di Champoluc per assumere l’ufficio di Canonico penitenziere dell’Insigne Collegiata dei Santi Pietro e Orso in Aosta a partire dal 2 febbraio 2003.

La sua qualità di fine oratore lo vede spesso impegnato in diverse parrocchie, invitato soprattutto in occasione delle Messe patronali.

È stato membro del Consiglio di Amministrazione dell’Istituto diocesano Sostentamento Clero dal 2000 al 2005.

Negli ultimi anni la salute e l’autonomia sono andate scemando, obbligandolo a ritirarsi presso il Refuge Père Laurent.

La camera ardente sarà allestita presso la Sala Priorale del Priorato di Sant’Orso in Aosta (ingresso su Via Sant’Orso 10 – primo piano) a partire dalle ore 15 venerdì 29 novembre 2019.

Il Santo Rosario sarà recitato nella medesima Sala Priorale sempre venerdì 29 novembre 2019, alle ore 19.30.

La Santa Messa esequiale, presieduta da Franco Lovignana, vescovo di Aosta, sarà celebrata nella chiesa parrocchiale di Champoluc sabato 30 novembre 2019 alle ore 14.30. Successivamente la salma di don Cesare sarà tumulata nella tomba dei parroci nella cappella del Cimitero di Champoluc.

© 2019 All rights reserved.