fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

Dinosauri in carne e ossa, ad Aosta

Venerdì 6 dicembre 2019alle ore 18 nell’Area megalitica – Museo e parco archeologico di Saint-Martin-de-Corléans di Aosta, si svolgerà l’inaugurazione della mostra Dinosauri in carne e ossa.

Dal 7 dicembre 2019 all’8 marzo 2020 sarà, quindi, presente ad Aosta la mostra paleontologica dell’azienda veneta GeoModel, con un’edizione speciale mirata a coinvolgere il patrimonio archeologico dell’Area megalitica. Dinosauri e altri animali preistorici invaderanno gli spazi del Museo e parco archeologico in un percorso di visita che metterà a confronto le ricerche sui reperti archeologici locali con le scoperte e le curiosità che arrivano dal mondo della paleontologia.

Su proposta della Société Valdôtaine de Préhistoire et Archéologie, l’Assessorato ai Beni e attività culturali ha messo in campo un progetto che, dopo gli importanti eventi che hanno caratterizzato il Mese della Luna e le varie attività didattiche, darà un’ulteriore connotazione all’Area megalitica di Saint-Martin.

Testimonianze molto lontane fra loro nel tempo – i dinosauri non conobbero mai l’uomo – ma analizzate con metodi identici, affrontano temi comuni alle due materie, attraverso il dialogo diretto tra i reperti archeologici e i calchi di fossili, filmati e trenta riproduzioni a grandezza naturale degli animali estinti, che sotto l’attenta supervisione degli scienziati sono ricostruiti nelle sembianze che dovevano avere in vita.

Cosa accomuna l’estinzione di antiche culture e quella dei grandi rettili? Come si può ricostruire il colore di una stele e quello della pelle di un dinosauro? Che significato avevano le ornamentazioni dei popoli del passato e le corna, le spine e le corazze degli animali? Che tipo di tracce ha lasciato sul terreno uno strumento adoperato dall’uomo o il piede di un allosauro? Cosa differenzia l’archeologo dal paleontologo?

L’edizione valdostana di Dinosauri in Carne e Ossa è un’esposizione che coinvolgerà non soltanto il capoluogo. In punti chiave della città di Aosta e della Regione si incontreranno testimonial d’eccezione di questo straordinario evento: il gigantesco Diplodocus dal lungo collo, il celeberrimo Tyrannosaurus (detto confidenzialmente T-rex ) e il colorato Pachyrhinosaurus, oltre al Mammuthus (Mammut lanoso) e al Megaloceros.

© 2019 All rights reserved.