fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

Palombo racconta Laurent Cerise

Venerdì 13 dicembre 2019, alle ore 21, nella Sala conferenze della Biblioteca regionale Bruno Salvadori di Aosta, si svolgerà un incontro con il Domenico Palombo dal titolo Laurent Cerise o dell’alleanza feconda della medicina e della filosofia.

La conferenza è organizzata nel quadro della rassegna BiblioRencontres, organizzata dal Sistema Bibliotecario Regionale e dedicata quest’anno a temi scientifici in omaggio al 500° anniversario della morte di Leonardo Da Vinci.

Nell’ottobre 1869, 150 anni fa, moriva a Parigi uno dei personaggi valdostani più influenti di tutti i tempi a livello internazionale, il medico Laurent Cerise.
Nato nel 1807 da una famiglia borghese di idee liberali, studiò al Collège Saint-Bénin e si laureò all’Università di Torino, quindi si trasferì a Parigi, presso lo zio Guillaume, generale napoleonico, per affinare la propria specializzazione.
Qui divenne un luminare nello studio delle malattie mentali, figura cruciale nel passaggio da una concezione preminentemente organicista della malattia a una visione neuropsicologica nella quale è privilegiato il rapporto fra psiche e corpo umano.
Fondò, inoltre, la rivista specialistica Annales médico-psychologiques, tuttora pubblicata online.
Membro dell’Accademia delle Scienze di Torino nel 1853 e dell’Accademia di Medicina di Parigi nel 1864, ebbe rapporti con i principali protagonisti del Risorgimento italiano e con la terra d’origine, nella quale tornava spesso, tra grandi dimostrazioni di affetto.

Domenico Palombo, già primario dell’Ospedale regionale di Aosta, oggi direttore del Dipartimento Cardio-toraco-vascolare del Policlinico San Martino di Genova e professore Ordinario di Chirurgia vascolare presso l’Università di Genova, traccerà il profilo professionale di Cerise, sottolineando il suo straordinario contributo allo sviluppo della scienza medica intorno alla metà dell’Ottocento.

© 2019 All rights reserved.