fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

Una stele per non dimenticare Giovanni Selis

Venerdì 13 dicembre, alle ore 11.30, in via Monte Vodice ad Aosta, sarà inaugurata la stele in memoria dell’attentato del 13 dicembre 1982 all’allora pretore Giovanni Selis.

All’evento, saranno presenti la moglie Sara e il figlio Luigi, assiemeal la figlia di Bruno Caccia, magistrato che condusse analoghe indagini sulla Valle d’Aosta, in quel periodo.

La sera, alle 20.30, nella Gallery dell’Isiltep di Verrès si svolgerà una conferenza dal titolo: Selis–Caccia due storie ancora da scrivere.

I relatori saranno il giornalista Enrico Martinet e Davide Pecorelli, dell’ufficio stampa di Libera Piemonte.

L’evento è organizzato da Libera Valle d’Aosta.

© 2019 All rights reserved.