fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

Montanari 2.0: se ne è parlato a Châtillon

Il Gruppo Cultura di Châtillon, per la rassegna Essere&Apparire, ha presentato una generazione di nuovi montanari che sta rivoluzionando il modo di vivere in montagna.

Questi “montanari 2.0”, con la loro passione e amore per la montagna, riescono a coniugare la tradizione dell’agricoltura “eroica” e dell’allevamento in ambiente alpino alle nuove tecniche utilizzando la tecnologia e la connessione globale per una nuova colonizzazione delle nostre valli.

Lo spunto è stato sviscerato da: Enrico Camanni, alpinista, scrittore e giornalista, vice presidente dell’associazione dislivelli e presidente di Sweet Mountains, la rete per il turismo dolce.

Daniela Fornaciarini, giornalista e produttore esperto della Radiotelevisione Svizzera di Lingua Italiana (RTSI), dal 2004 al 2006 è stata responsabile esecutiva svizzera del progetto Interreg IIIB Alpine Space Media Alp.

Daniele Piellier, montanaro, operatore turistico ed allevatore, fondatore e presidente dell’associazione Naturavalp, di Bionaz.

Fabio Turco, titolare dell’azienda agricola biologica Il ritmo della terra di Saint- Denis, membro della comunità del cibo di Slow-food La terra che ride.

© 2019 All rights reserved.