fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

Snowboardcross, Alpiniadi ed Epic ski tour

I due grandi eventi dedicati agli sport invernali dei prossimi mesi sono stati lanciati oggi in una conferenza stampa: la Coppa del Mondo di Snowboardcross e le Alpiniadi.

Lo Snowboard Cross è una fra le discipline emergenti degli sport invernali e Breuil-Cervinia è diventata, negli anni, il centro di allenamento della squadra nazionale. Anche per questo motivo Breuil-Cervinia ha chiesto, ed ottenuto, di essere tappa del circuito di Coppa del Mondo. Quest’anno quello del Breuil sarà il secondo stage dopo l’opening di Montafon, Austria, 13 dicembre, e sarà in programma venerdì 20 dicembre (prove di qualificazione) e sabato 21 dicembre (gara) sulla pista numero 26 a Plan Maison del comprensorio sciistico di Breuil-Cervinia. Al via ci saranno tutti: dalla Campionessa Olimpica Michela Moioli (vincitrice a Breuil-Cervinia nel 2017) al due volte oro olimpico a Sochi 2014 e PyeongChang 2018 Pierre Vaultier, francese di Sierre-Chevalier.

Alpiniadi

Le Alpiniadi sono l’evento riservato agli alpini: sono articolare in quattro giorni tra momenti ufficiali e gare agonistiche tra il 13 e il 16 febbraio 2020 e interesseranno le località di La Thuile, Cogne e Pila.

L’apertura delle Alpiniadi è prevista ad Aosta giovedì 13 febbraio con l’Alzabandiera, l’inaugurazione del restauro del monumento al Soldato Valdostano e la deposizione di  una corona, il  Giuramento degli Atleti e a sfilata per le vie De Tillier, via Croce di Città, via De Sales

Venerdì 14 febbraio prima giornata di gare a La Thuile per lo Sci Alpinismo; sabato 15, a Cogne, spazio allo Sci Nordico e, ad Aosta, al Biathlon, che prevede la gara con il poligono laser allestito in piazza Chanoux, ad Aosta. Domenica 16 febbraio, infine, ultima giornata di gare riservato allo sci alpino sulle piste di Pila. Nel pomeriggio sarà in programma la cerimonia di chiusura delle Alpiniadi, sempre in piazza Chanoux ad Aosta.

Le Alpiniadi sono diventate per l’Associazione Nazionale Alpini un appuntamento importante ed irrinunciabile – commenta il presidente Ana Sebastiano Favero -. Cominciate nelle Dolomiti Bellunesi, proseguite nelle montagne Valtellinesi avranno in Valle D’Aosta la loro consacrazione a ridosso delle vette più alte ed immacolate delle Alpi.
Sarà un’edizione che si svolgerà nel primo anno del secondo centenario dalla fondazione dell’ANA e sarà perciò il primo appuntamento sportivo che per noi significa oltre che confronto sportivo soprattutto lealtà ed occasione di incontro e di condivisione.
Sono certo che sarà una edizione indimenticabile per gli atleti e per quanti saranno presenti grazie all’apporto delle autorità locali, da quelle Regionali a quelle Comunali, con il supporto della Sezione Alpini Valdostana e della commissione sport Nazionale dell’ANA.

Snowboardcross

Breuil-Cervinia è diventata la tappa fissa del circuito di Coppa del Mondo di Snowboard Cross.

Accogliere per il terzo anno consecutivo questa prova di Coppa del Mondo è fonte di soddisfazione poiché conferma la qualità delle nostre infrastrutture –evidenzia il Sindaco di Valtournenche, Jean Antoine Maquignaz -. L’evento permette a Breuil-Cervinia di porsi all’attenzione internazionale ad alto livello e di farlo con una disciplina giovane e dinamica, come lo sono i frequentatori del nostro comprensorio.

Epic ski tour

La Giunta della Regione autonoma Valle d’Aosta ha approvato un progetto promozionale a sostegno dell’immagine turistica e sportiva della Valle d’Aosta, in occasione della competizione di sci alpinismo Epic Ski Tour 2020.

Il progetto consiste nel comunicare l’immagine turistica e sportiva della Valle d’Aosta attraverso i canali e gli strumenti di comunicazione attivati con la competizione itinerante di sci alpinismo Epic Ski Tour, evento di sci alpinismo in più tappe, con gare distribuite in diverse regioni alpine, tra cui, nell’edizione 2020, anche la Valle d’Aosta (14-16 febbraio 2020). La gara sul percorso del mitico Trofeo Fiou , nei valloni di Citrin e di Flassin e attraverso i territori dei Pays du Grand-Saint-Bernard coinvolgerà i Comuni di Saint-Rhémy-en- Bosses, Saint-Oyen e Etroubles. 

Inoltre, in una nota inviata al Sottosegretario con delega ai grandi eventi della Regione Lombardia, Antonio Rossi, l’assessore Laurent Viérin ha ribadito l’assoluta collaborazione della Valle d’Aosta in occasione delle Olimpiadi di Milano-Cortina 2026, relativamente alla disciplina dello sci alpinismo, qualora venisse inserita nel programma olimpico come sport dimostrativo.

Potrebbe interessarti:

© 2020 All rights reserved.