fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

Le delibere della Giunta RaVdA del 6 dicembre 2019

Nel corso della riunione di venerdì 6 dicembre 2019, la Giunta della Regione autonoma Valle d’Aosta ha adottato 43 delibere.

Presidenza della Regione

Parte civile in Geenna

Il Governo regionale ha approvato la costituzione di parte civile della Regione autonoma Valle d’Aosta nel procedimento penale aperto a seguito dell’indagine denominata Geenna coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Torino nei confronti di vari soggetti per reati di tipo mafioso, designando quale legale in rappresentanza e difesa della Regione, l’avvocato Renzo Cocchi del Foro di Torino, già nominato difensore della Regione quale persona offesa nella fase che ha seguito l’ ordinanza di custodia cautelare di gennaio.

Alla fine della settimana scorsa è pervenuto alla Regione il decreto di fissazione dell’udienza preliminare, prevista per il 12 dicembre, primo momento utile per la costituzione di parte civile, finalizzata ad agire nel processo penale per il risarcimento del danno.

Il Governo regionale ritiene che la costituzione in questo procedimento sia doverosa, posto che le condotte contestate sono idonee ad alterare l’ordinato svolgimento della vita sociale dei cittadini, degli operatori economici del territorio e suscettibili di influenzare le abitudini della collettività, nonché le normali dinamiche del mercato concorrenziale e delle consultazioni elettorali e considerato che il radicamento, quale emerge dalle approfondite indagini della Direzione Distrettuale Antimafia di Torino, dei Carabinieri del Ros di Torino e del Reparto operativo dei Carabinieri di Aosta, di una “locale” di ‘ndrangheta sul territorio valdostano è un fatto che contribuisce a connotare negativamente il territorio valdostano nel suo complesso e a ledere la collettività regionale, della quale la Regione costituisce l’ente esponenziale.

L’Esecutivo ha deciso di ricostituire il nucleo di valutazione e verifica degli investimenti pubblici della Valle d’Aosta (NUVV), previsto dalla l.r. 48/1995, per il periodo dal 1° gennaio 2020 al 31 dicembre 2020.

Il Governo regionale ha approvato l’organizzazione, nell’anno 2020, delle seguenti cerimonie di competenza della Presidenza della Regione:

  • la cerimonia celebrativa degli anniversari dell’Autonomia regionale e dello Statuto speciale e della Festa della Valle d’Aosta, in collaborazione con la Presidenza del Consiglio regionale, che si terrà l’ultima domenica di febbraio 2020;
  • le cerimonie di consegna delle Medaglie d’onore, il 27 gennaio, in occasione del Giorno della Memoria e la consegna dei riconoscimenti ai discendenti delle vittime delle foibe, il 10 febbraio, in occasione del Giorno del Ricordo;
  • la cerimonia di consegna delle insegne Stella al merito del Lavoro ai nuovi Maestri del Lavoro, il 1° maggio;
  • la cerimonia celebrativa della Festa della Repubblica, il 2 giugno.

La Giunta ha approvato l’organizzazione – in collaborazione con l’Istituto Storico della Resistenza e della Società contemporanea in Valle d’Aosta – dell’evento organizzato in occasione delle Giornate della Memoria e del Ricordo, che si terrà il 27 gennaio 2020.

L’Esecutivo ha inoltre approvato l’organizzazione, unitamente al Tribunale Amministrativo per la Regione Valle d’Aosta, del convegno conclusivo dell’itinerario seminariale sulla legge 241/1990, in occasione del trentennale dell’entrata in vigore della legge sul procedimento amministrativo, che si terrà nel mese di marzo 2020.

La Giunta regionale ha approvato le convenzioni con le Associazioni di Volontariato di Protezione civile dal 1° gennaio 2020 al 31 dicembre 2020 per il concorso nelle attività di protezione civile e gli schemi di convenzione con le Associazioni iscritte all’Elenco regionale delle Organizzazioni volontariato di Protezione civile Unità Soccorso e ricercaNucleo volontariato e P.C. – A.N.C. ValléeAssociazione Nazionale Alpini – Sezione Valle d’AostaGruppo sommozzatori Valle d’AostaVolontari del soccorso della ValpellinePsicologi per i Popoli – Emergenza Valle d’AostaValle d’Aosta Motorsport e Les Copains du Secours. L’importo previsto per l’anno 2020 ammontano a 80 mila euro.

Al fine di sopperire agli effetti del massiccio turn over del personale con qualifica dirigenziale, pari a circa un quinto della dotazione complessiva in poco meno di 18 mesi, l’Esecutivo ha approvato la revisione straordinaria della struttura organizzativa dell’Amministrazione regionale, a decorrere dal 1° gennaio 2020, al fine di individuare una diversa articolazione dei settori maggiormente interessati dal collocamento a riposo dei dirigenti precedentemente incaricati. In particolare, hanno subito sostanziali modificazioni i Dipartimenti del personale e organizzazione, della cultura, dell’agricoltura e dell’ambiente.

Finanze, attività produttive e artigianato

L’Esecutivo ha approvato la bozza di convenzione per la gestione dell’Irap e dell’addizionale regionale all’imposta sul reddito delle persone fisiche per il triennio 2019 -2021, e i relativi allegati, fra la Regione Autonoma Valle d’Aosta e l’Agenzia delle Entrate per un importo complessivo di 540 mila euro.

Affari europei, politiche del lavoro, inclusione sociale e trasporti

La Giunta regionale ha deliberato di aggiornare i seguenti rappresentanti del partenariato socioeconomico, per la Valle d’Aosta, nel Comitato di sorveglianza del Programma di Cooperazione transfrontaliera Italia-Francia ‘Alcotra’ 2014/2020 (FESR). Per il Consiglio permanente degli Enti locali della Regione sono stati confermati Edi Emilio Dujany, membro effettivo, e Christian Linty, membro supplente; per la Chambre valdôtaine des entreprises et des activités libérales, sono stati nominati Roberto Franco Sapia, membro effettivo, e Federico Molino, membro supplente; per l’Università della Valle d’Aosta, è stata designata Lucia Ravagli Ceroni.

L’esecutivo regionale ha approvato l’Avviso pubblico per il finanziamento di iniziative formative e orientative per persone, in particolare giovani e più vulnerabili, in cerca di occupazione. Per un importo complessivo di 1 milione 636 mila euro.

La Giunta regionale ha approvato la proroga alla concessione di viaggi gratuiti, per il periodo dal 07/01/2020 fino alla fine dell’anno scolastico 2019/2020, agli studenti pendolari, provenienti dalla media e bassa Valle, del Liceo delle scienze umane e scientifico Regina Maria Adelaide decentrato nella sede provvisoria di Via Chavanne e nella succursale di Place Soldats de la neige di Aosta, nonché dell’Istituzione scolastica di Istruzione Tecnica Innocent Manzetti di Aosta, decentrata nella sede distaccata di Via Chambéry di Aosta sull’autolinea n. 15 esercitata dalla Svap Società Cooperativa di Charvensod.
L’Esecutivo ha inoltre stabilito che gli studenti pendolari che frequentano l’Istituzione scolastica di Istruzione Tecnica Innocent Manzetti di Aosta con indirizzo “Costruzione, Ambiente e Territorio” potranno, altresì, ottenere una smart card nominativa della tipologia Carta VdA Transports rilasciata dalla competente struttura in materia di trasporti, utilizzabile dal 07/01/2020 fino alla fine del corrente anno scolastico 2019/2020 sulla linea di trasporto n. 15 esercitata dalla Svap Società Cooperativa di Charvensod.
La smart card nominativa della tipologia Carta VdA Transports sarà rilasciata presentando un’apposita istanza alla struttura regionale competente in materia di trasporti.

Il Governo regionale ha deciso di sostenere l’’onere a carico della Regione relativo alle spese sostenute dal Consorzio Saint-Vincent Turismo, per l’istituzione di un servizio di taxi-bus verso i comprensori sciistici di Valtournenche, Val d’Ayas e Pila nelle stagioni invernali gennaio/aprile 2020, 2020/2021, 2021/2022, nella misura del 70% del costo complessivo del servizio, per un importo massimo pari a 87mila 710 euro.

Ambiente, risorse naturali e corpo forestale

Il Governo regionale ha approvato il progetto per la realizzazione dell’estensione del metanodotto di interesse regionale della Valtournenche, da Antey-Saint-André a Torgnon, autorizzando la Società Energie Rete Gas S.r.l., alla realizzazione e all’esercizio del metanodotto di interesse regionale.

La Giunta regionale ha approvato lo schema di contratto di servizio tra la Regione Autonoma Valle d’Aosta e la Società di Servizi Valle d’Aosta S.p.A. avente ad oggetto l’affido del servizio di supporto tecnico alla progettazione e alla direzione lavori nell’ambito degli interventi previsti dalle LL.RR. 44/1989 e 67/1992 per gli anni 2020 e 2021 per un importo di 1 milione 970 mila euro IVA compresa.

Il Governo regionale ha approvato l’adesione all’accordo interregionale sul prelievo legnoso in ambito boschivo e sulla filiera legno sottoscritto a Verona il 26 febbraio 2016, demandando alle competenti strutture del Dipartimento risorse naturali e Corpo forestale la definizione e la messa in atto delle linee operative d’intervento sulle basi delle attuali disponibilità finanziarie per l’attuazione di quanto previsto dall’accordo.

Sanità, salute e politiche sociali

La Giunta regionale ha approvato l’aggiornamento degli interventi in materia di affidamento familiare e a favore di giovani adulti e delle modalità per l’erogazione dei contributi ai sensi della legge regionale 23/2010 Testo unico in materia di interventi economici di sostegno e promozione sociale.

Turismo, sport, commercio, agricoltura e beni culturali

Il Governo regionale ha approvatolo schema di contratto di servizio tra la Regione autonoma Valle d’Aosta e la Società di servizi Valle d’Aosta S.p.A., avente ad oggetto i servizi di supporto operativo nella gestione dell’assistenza visitatori e sorveglianza delle sale espositive regionali e delle mostre temporanee organizzate dall’Amministrazione regionale, per il periodo 2 gennaio – 4 ottobre 2020. La spesa complessiva ammonta a 277 mila 500 euro.

Il Governo regionale ha approvato lo schema di accordo di collaborazione turistica e culturale tra la Regione autonoma Valle d’Aosta e i Comuni di Brusson, Ercolano, Ischia, Casamicciola Terme, Serrara Fontana, Forio e Barano d’Ischia. Tale collaborazione ha lo scopo prioritario di realizzare programmi e attività comuni atti ad approfondire la conoscenza reciproca, sviluppare gli scambi e favorire occasioni di arricchimento culturale.

La Giunta regionale ha approvato il programma della trentaquattresima edizione del Convegno internazionale Rencontres de physique de la Vallée d’Aoste, in programma da lunedì 9 marzo a sabato 14 marzo 2020 presso il Centro Congressi dell’Hotel Planibel di La Thuile.

Il Governo regionale ha deciso di concedere a favore dell’organismo sportivo Reveal La Thuile s.c.r.l di La Thuile un contributo massimo di 300 mila euro, in percentuale non superiore al 31,61% delle spese dettagliatamente e ritenute ammissibili, effettivamente sostenute e correttamente documentate per l’organizzazione, in collaborazione con lo Sci Club La Thuile, di due gare di Sci Alpino femminile inserite nel calendario internazionale FIS di Coppa del Mondo (Super Gigante e Super Combinata) in programma a La Thuile nei giorni 29 febbraio e 1° marzo 2020.

Allegati

Potrebbe interessarti:

© 2020 All rights reserved.