fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

Viabilità alternativa alla frana di Quincinetto

È stata presentata, venerdì 13 dicembre 2019, a Pont-Saint Martin, ai sindaci dei Comuni di Arnad, Ayas, Bard, Brusson, Challand-Saint-Anselme, Challand-Saint-Victor, Champdepraz, Champorcher, Donnas, Emarèse, Fontainemore, Gaby, Gressoney-La-Trinité, Gressoney-Saint-Jean, Hône, Issime, Issogne, Lillianes, Montjovet, Perloz, Pontboset, Pont-Saint-Martin, Verrès, alla presenza dei rappresentanti di Regione Piemonte, Anas, RAV e SAV, Corpo forestale della Valle d’Aosta, Forze dell’Ordine, Corpo valdostano dei Vigili del Fuoco, la nuova procedura di viabilità alternativa predisposta dalla Protezione civile della Valle d’Aosta relativa all’eventuale chiusura dell’autostrada A5 per il movimento franoso in località Chiappetti a Quincinetto.

In particolare, in un’ottica di miglioramento del piano e sulla base dell’esperienza degli ultimi allertamenti, è stata predisposta e potenziata la segnaletica con nuova catellonistica che, in caso di chiusura dell’autostrada, possa consentire e agevolare il deflusso delle auto e permettere quindi agli automobilisti di individuare velocemente e con facilità le vie alternative da seguire. La segnaletica è stata realizzata da Anas e posizionata dai tecnici della società in collaborazione con il Comune di Pont-Saint-Martin.

Inoltre, sono stati predisposti interventi con reti di contenimento a protezione del tratto di A5 che interessa la zona.

La frana continuerà a essere comunque monitorata attraverso dispositivi in grado di attivare immediatamente e automaticamente la procedura di allarme.

È anche stato fatto cenno alla necessità della costruzione di un vallo, a corollario e a protezione dei prossimi lavori di intervento.

Potrebbe interessarti:

© 2020 All rights reserved.