fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

Consiglio comunale a Saint-Marcel il 23 dicembre 2019

Il Consiglio comunale di Saint-Marcel si è riunito lunedì 23 dicembre 2019, con otto punti all’ordine del giorno.

Dopo aver letto e approvato i verbali della seduta precedente, sono state analizzate e approvate le delibere funzionali all’approvazione del Bilancio. 

Sono stati determinati i tributi e alle tariffe per l’anno 2020. Per il servizio idrico integrato, sono stati confermati le agevolazioni concesse alle popolazioni colpite da eventi sismici, i costi per la qualità tecnica del servizio e il bonus sociale etico. Il Comune continuerà a non applicare l’addizionale Irpef. Nel servizio di trasporto alunni è stata inserita una quota di utilizzo settimanale del valore di 10 euro per coloro che, non essendo iscritti al servizio, necessitano occasionalmente dello stesso. È stato aggiunto il servizio fotocopie e stampe e, dal pagamento, sono state esentate le associazioni del territorio. Per la carta d’identità elettronica, è stato uniformato il costo per la nuova emissioni e per il rilascio di un duplicato. Tutte le altre tariffe sono invariate.

Invariate le indennità di carica e gettoni di presenza agli amministratori.

Il piano delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari. Il Comune non possiede beni da alienare.

Sono stati quindi esaminati e approvati il Bilancio di Previsione e il Documento Unico di Programmazione Semplificato (Dups) per il triennio 2020/2022. Il Bilancio pareggia sulla cifra di 3.146.145,70 euro. In conto capitale vi sono 491.088: 215mila euro sono per il progetto MinerAlp e il recupero del castello e 9.050 per l’incarico al professionista; 43.885 euro sono destinati al risparmio energetico; 10.698 sono impegnati per il Progetto Bosco; 63.192 per la manutenzione del campo sportivo; 80mila per gli espropri della pista ciclabile; 6.800 euro per la convenzione con Chambave e Fénis per il rifacimento di parte della entieristica; 5.300 euro per l’adeguamento dell’impianto di videosorveglianza; 18mila per l’attenzione all’energia e a tecniche alternative di produzione energetica; 4.572 euro sono destinati a manutenzioni agli immobili.

È stata effettuata la ricognizione ordinaria delle Società partecipate del Comune di Saint-Marcel per l’anno 2019. Si conserveranno le partecipazioni in Inva per 0,0098% e nel Celva per l’1,19%.

È stato approvato il Regolamento per la gestione del servizio di economato e la disciplina dell’attività degli agenti contabili. Le operazioni non potranno essere superiori a 200 euro tranne che per le tasse di circolazione degli automezzi.

Approvata la convenzione con il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali per l’accreditamento degli utenti della Piattaforma Digitale Gepi per la gestione dei Patti per l’Inclusione Sociale relativi alla misura del Reddito di Cittadinanza.

In chiusura, è stato discusso l’interesse a sottoscrivere la Carta di Budoia, dichiarazione etica di impegno dei Comuni. Il sindaco, Enrica Zublena, ha posto l’accento sulle azioni già messe in atto dal Comune di Saint-Marcel in materia ambientale e quindi, anche a beneficio dei prossimi amministratori, che potranno anche accedere ad appositi finanziamenti, ha proposto l’adesione ed è stata autorizzata alla sottoscrizione.

Potrebbe interessarti:

© 2020 All rights reserved.