fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

Consiglio comunale a Quart il 23 dicembre 2019

Il Consiglio comunale di Quart si è riunito lunedì 23 dicembre 2019 e si è aperto con l’approvazione dei verbali della seduta precedente.

In apertura, il presidente del Consiglio Bruno Pallua ha dato comunicazione di aver ricevuto, in mattinata, le dimissioni per ragioni personali dell’assessore Severino Giovinazzo. Entro 30 giorni, si dovrà procedere alla nomina del suo sostituto in Giunta.

Nelle proprie comunicazioni, il sindaco ha segnalato che, il 23 e 24 novembre, si sono verificati eventi franosi lungo la strada di Trois Villes e Morgonaz; conseguentemente è stata attivata la procedura di somma urgenza per richiedere l’ammissibilità a finanziamento della l.r. 5/2001. La Struttura regionale competente ha segnalato che i ripristini possono accedere ai finanziamenti per le calamità naturali. Ha aggiunto che, il 2 dicembre, sono stati aggiudicati “sotto condizione” i lavori per la realizzazione della scuola provvisoria. In relazione ai lavori di riqualificazione di Villefranche, il 12 dicembre, è stata fatta la determinazione a contrarre per l’esecuzione degli stessi. Determina anche per i lavori di consolidamento del pendio della Comba d’Hèche, con contributo regionale. Eugenio Acheron ha comunicato che, il 17 dicembre, è pervenuta una richiesta da parte degli abitanti di Vollein per sollecitare interventi sulla viabilità e parcheggio. Saranno effettuate verifiche per procedere, se necessario, con gli interventi più puntuali. Per quanto riguarda  la valorizzazione dell’area e interventi di riqualificazione, trattandosi di zona di notevole rilevanza per l’interesse del geosito e della necropoli neolitica, sono in corso interlocuzioni con la Regione autonoma Valle d’Aosta.

È stata data comunicazione di tre variazioni di Bilancio adottate dalla Giunta:

Si è proceduto alla verifica della quantità e qualità di aree e fabbricati da destinarsi alla residenza, alle attività produttive e terziarie, approvando contestualmente all’unanimità il Piano delle alienazioni  e valorizzazioni immobiliari. 

Le indennità di funzione e i gettoni di presenza per l’anno 2020 sono stati determinati in misura identica a quelli del 2019. Voto contrario dei cinque consiglieri di opposizione.

Sono stati approvati la nota di aggiornamento al Dup 2020/22 e il Bilancio collegato. «Si tratta di un Bilancio che garantisce gli equilibri», ha detto il sindaco, e che pareggia sulla cifra di 7.233.879 euro. Invariate le tariffe dei tributi e dei servizi. Per quanto riguarda gli investimenti, si evidenziano: 12.500 euro per interventi nelle scuole, 70mila euro di interventi per viabilità alpeggi, 25mila per il ripristino di muri lungo viabilità, 43mila per espropri relativi al progetto della strada Combe e 20.350 per il parcheggio Berthod, 15mila per la progettazione di un secondo intervento di riqualificazione del borgo di Villefranche, 235.400 euro per l’adeguamento della scuola secondaria di primo grado  e 227mila  per la rete acquedottistica. «Nonostante il nuovo mutuo per la costruzione della scuola primaria – ha spiegato Acheron – non ci sono grossi scostamenti nelle rate di rimborsi perché c’è stata l’estinzione di un mutuo e gli altri sono stati rinegoziati, riducendo notevolmente l’incidenza degli interessi». La minoranza ha annunciato la propria astensione, pur ringraziando il revisore e gli uffici per il loro lavoro.

È stata approvata la convenzione con il Ministero del lavoro e delle politiche sociali sul trattamento dei dati nella piattaforma Gepi per la gestione dei patti di inclusione sociale relativi al reddito di cittadinanza.

I lavori sono conclusi con l’esame del verbale delle Commissioni permanenti Affari generali e Servizi sociali sulla problematica delle dipendenze, esaminando la proposta formulata dal Gruppo civico Quart. L’assessore Cristina Désandré ha annunciato che le Commissioni hanno approvato all’unanimità la proposta così come formulata per mezzo di un ordine del giorno. Il documento sarà trasmesso alla Regione autonoma Valle d’Aosta, sollecitandone una presa di posizione. 

Potrebbe interessarti:

© 2020 All rights reserved.