fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

Consiglio comunale a Verrès il 27 dicembre 2019

Il Consiglio Comunale di Verrès si è riunito venerdì 27 dicembre 2019 e si è aperto con l’approvazione dei verbali della seduta precedente.

Indennità di funzione e gettone di presenza 2020

Il secondo punto dell’ordine del giorno era l’approvazione (avvenuta a maggioranza) delle indennità di funzione del sindaco (1650 euro mensili, più un massimo di 600 euro per spese fuori Verrès, mensili) e al vicesindaco (907 euro mensili), oltre l’indennità per i Consiglieri (che resta a 82,50 euro di gettone di presenza).

Il Bilancio

Il sindaco ha presentato i dati del Bilancio pluriennale e del Documento Unico di Programmazione per il triennio 2020/22, con circa 5 milioni di euro in previsione, che comprendono 957 mila euro per interventi sulla ex-Brambilla. L’85% è previsto in spese correnti e il 15% in investimenti.

È previsto l’utilizzo di 120 mila euro attraverso i bandi Gal, per finanziare fino all’80% di investimenti sul territorio.

Il gruppo consiliare Verrès Per Tutti ha ringraziato la maggioranza per aver preso visione dei lavori del Bilancio anche prima che fosse approvato in Giunta ma ha suggerito – per il futuro – di anticipare ulteriormente i tempi, per poter più approfonditamente discutere il documento.

Regolamenti e partecipazioni del comune

È stata effettuata la ricognizione delle società partecipate: Verrès detiene l’1,19% nel Consorzio di Enti Locali e lo 0,0098% nell’Inva. Partecipazioni che si desidera conservare.

È stato approvato il Regolamento per la Gestione dei Rifiuti urbani per i Comuni dell’Unité des Communes valdôtaines Evançon e Mont-Cervin.

È stata nominata la Commissione di Mensa scolastica e dal Regolamento, sentiti i genitori dei bambini, l’istruzione scolastica e la ditta incaricata del servizio, è stato stralciato il controllo delle condizioni igieniche-sanitarie, già in capo ad altri organismi.

È stata approvata la modifica dell’articolo 3 del Regolamento sulle Disposizione Anticipate di fine vita (DAT) del Comune, cambiando il modo di presentazione delle buste.

Comunicazioni del sindaco

Alessandro Giovenzi ha informato il Consiglio che è stato effettuato un prelievo di 3 mila euro per piccole spese. Ha aggiunto che la frana di Torille richiederà poiché la Regione autonoma Valle d’Aosta ha deciso di sostituire l’azienda incaricata del ripristino. I lavori è previsto inizino il 7 gennaio e una parte della strada e della via vicina sarà chiusa per i lavori, previo avviso.

In fine, il sindaco ha segnalato che gli eventi di Natale sono andati bene e ha ricordato che, il 12 gennaio, in concomitanza con l’apertura del Carnevale Storico di Verrès 2020, nel Castello, saranno annunciati i nuovi Conti.

Potrebbe interessarti:

© 2020 All rights reserved.