fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

Maturità civica ai neo maggiorenni di Gignod

Venerdì 27 dicembre 2019, nella sala consiliare del municipio di Gignod, ha avuto luogo la cerimonia di consegna della maturità civica ai neo maggiorenni.

Oltre all’attestato di maturità civica, è stata donata una chiavetta usb contenente la Costituzione Italiana, lo Statuto Speciale della Regione autonoma Valle d’Aosta e la carta dei diritti Europei, come simbolo dell’ingresso nella comunità adulta.

La sindaco Gabriella Farcoz, rivolgendosi ai giovani, li ha esortati a mettere in pratica nella vita di ogni giorno, in famiglia, a scuola, con gli amici i valori della Costituzione: «non restate in silenzio, non diventate complici, denunciate il male, l’ingiustizia, dite no a ogni forma di violenza, anche a quella on line dite no al bullismo». I ragazzi sono stati inoltre invitati a un impegno civico concreto nelle associazioni presenti sul territorio, nella proloco, nei vigili del fuoco volontari e ha proposto come tema, filo conduttore dell’incontro il dono.

Presenti all’incontro la Fidas della Valle d’Aosta (che ha creato una sezione proprio a Gignod) e la sezione Avis Grand Combin: due associazioni con lo scopo di promuovere la donazione di sangue.

Si è parlato anche di donazione degli organi con l’Aido Valle d’Aosta, che ha parlato dell’importanza dell’espressione in vita della propria volontà rispetto alla donazione al raggiungimento della maggiore età. I ragazzi hanno potuto ascoltare la testimonianza di vita di Rossana Olzer, trapiantata di polmoni, attiva in diverse associazioni nel Comune e sul territorio valdostano fra cui la Lega Italiana Fibrosi cistica, che ha dichiarato come l’appartenere ad un’associazione sia utile non solo a chi riceve l’aiuto ma anche a chi lo dà.

© 2020 All rights reserved.