fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

194mila spettatori per lo spettacolo natalizio a Pila

Lo spettacolo natalizio organizzato dell’Assessorato del Turismo, sport, commercio, agricoltura e beni culturali della Regione autonoma Valle d’Aosta per inaugurare la stagione turistica invernale era stato registrato l’8 dicembre. È stato trasmesso, sul canale televisivo La8, a partire dalle ore 14.10 del 25 dicembre 2019.

Una spesa di 300.225 euro a carico della Regione, più alcune altre risorse messe a disposizione dal Comune di Gressan.

Gli spettatori sono stati complessivamente, nell’arco dei circa 90 minuti di programmazione, 194mila, pari al 2,1% di share. Un risultato inferiore, nel palinsesto natalizio dell’emittente, lo hanno fatto solo i programmi trasmessi prima delle ore 10 del mattino. Il programma immediatamente precedente (Quattro ristoranti) ha registrato 209mila spettatori e quello immediatamente successivo (il film La storia infinita) ne ha registrati 220mila.

Facendo una divisione, ogni spettatore sarebbe costato 1,5 euro. Però il conto non può essere così semplicistico, poiché bisognerebbe anche disporre dei dati totalizzati dai contenuti social postati dagli artisti coinvolti nell’evento e i risultati dei contributi video con i talent coinvolti, girati in luoghi rappresentativi dell’offerta turistica e culturale della regione e che potranno essere impiegati dalle Regione sui social, oltre a una pianificazione, nei primi sei mesi del 2020, di spot video promozionali della Valle d’Aosta della durata di 30 secondi ciascuno.

Erano diversi i costi (non così tanto diversi) ma erano anche diversi (si parlava di svariati milioni di telespettatori) i risultati quando la Valle d’Aosta firmava il Capodanno di Rai1.

© 2020 All rights reserved.