fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

Dentro la zona rossa di Villeneuve

Accompagnati dal geologo della Regione autonoma Valle d’Aosta Davide Bertolo e dai Vigili del Fuoco, siamo entrati nella zona rossa di Villeneuve, per prendere visione dei danni creati dai due crolli di massi del 27 dicembre 2019 e del 1° gennaio 2020.

Gli evacuati sono attualmente 39, appartenenti a 17 nuclei familiari, ci ha spiegato il sindaco Bruno Jocallaz.

Sono in corso interventi di messa in sicurezza a monte del distacco roccioso per cercare di ridurre nel più breve tempo possibile l’estensione della zona rossa.

Nel pomeriggio di venerdì 3 gennaio, si svolgerà un incontro nel corso del quale sarà affrontato anche il tema di eventuali indennizzi e risarcimenti.

Potrebbe interessarti:

© 2020 All rights reserved.