fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

Barillà restituisce ad Aps i soldi del master

In occasione dell’incontro della II e della V Commissione del Consiglio comunale di Aosta con i vertici di Aps, era stata secretata l’audizione con il vicepresidente Antonella Barillà.

Dagli approfondimenti richiesti dai consiglieri comunali di minoranza (in particolare Pietro Verducci ed Étienne Andrione) si era infatti appreso (e se ne voleva conferma) che Aps aveva sostenuto la spesa per il conseguimento da parte del vicepresidente di un master di secondo livello all’Università di Ferrara.

Risorse che sono state restituite, come Barillà spiega in un post su Facebook: «Pur nella convinzione che non è stata violata alcuna norma, che è nel diritto dell’organo amministrativo fare formazione non solo ai dipendenti, ma anche ai componenti del CdA, […] ho disposto il bonifico per la restituzione della quota d’iscrizione versata dall’azienda. […] non sopporto più la gogna mediatica assolutamente immotivata a cui sono sottoposta. Ricoprire un incarico pubblico per me e’ un onore e non voglio permettere al desiderio di palcoscenico del consigliere Verducci […] di ledere la mia dignità e la mia onorabilità».

Potrebbe interessarti:

© 2020 All rights reserved.