fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

Una graphic novel sul desiderio di genitorialità

Arcigay Valle d’Aosta organizza la presentazione della graphic novel Le semplici cose, di Andrea Accardi e Massimiliano De Giovanni, che si svolgerà venerdì 24 gennaio 2020, all’Espace Populaire, ad Aosta, a partire dalle ore 18.

Le semplici cose racconta la storia di Enrico e Matteo, due quarantenni che desiderano diventare genitori. Enrico e Matteo devono scontrarsi con il pregiudizio di chi li circonda, di chi li ama ma non va comunque oltre il rifiuto, di chi accetta l’omosessualità ma non tutto ciò che questa comporta. Come sempre la vita non risparmia difficoltà, e una nuova urgenza farà irruzione nella vita della coppia. Una commovente storia d’amore che indaga su tanti temi che scuotono e dividono.

Massimiliano De Giovanni è nato a Bologna nel 1970 e vive a Ferrara. Artefice dell’invasione dei manga in Italia, inizia a firmare sceneggiature per il fumetto collaborando con Monkey Punch, per il quale firma tre storie di Lupin III. Ha scritto per Keiko Ichiguchi, Andrea Accardi, Jacopo Camagni, Giulio Macaione e Sara Colaone, pubblicando graphic novel e activity book. Dal 2006 insegna Scrittura creativa e Narrazione per immagini all’Accademia di Belle Arti di Bologna. I suoi fumetti sono tradotti in Francia, Belgio e Spagna.

Andrea Accardi è nato a Palermo nel 1968 e vive a Bologna da oltre trent’anni. Ha lavorato con Onofrio Catacchio, Luca Enoch, Matteo Casali e Roberto Recchioni, con cui firma diversi volumi della serie Chanbara. Come miglior disegnatore ha vinto nel 2004 il premio Gran Guinigi a Lucca Comics e nel 2013 il premio Attilio Micheluzzi a Napoli Comicon. Insieme a Massimiliano De Giovanni ha dato vita sulla rivista Mondo Naif ai personaggi di Matteo e Enrico, protagonisti anche della graphic novel Le semplici cose.

© 2020 All rights reserved.