fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

Ettore Viérin torna nel Consiglio di Aosta

Mercoledì 22 dicembre 2020, il consigliere dimissionario Carlo Marzi è stato surrogato, nel Consiglio comunale di Aosta, da Ettore Viérin.

Intervenendo dopo la surroga, Ettore Viérin ha detto: « Sono trent’anni che mi occupo di politica. Questo Consiglio ha un’atmosfera diversa da quella che ho vissuto nel 1993 e negli anni successivi, quando sono stato anche presidente. Già allora, tuttavia, si percepivano le prime avvisaglie nella modifica dell’architettura della politica valdostana. questo Consiglio, visto dall’esterno, mi ha suscitato alcune perplessità e difficoltà di lettura. Innanzitutto i ruolo: oggi faccio parte di un Gruppo misto non per scelta ma per la conseguenza di scelte di stimatissime persone con le quali ho poco da condividere. Sono entrato come Stella alpina e mi siedo come Epav, che però non esiste più. Sono dunque capogruppo di me stesso. Non si capisce tuttavia più chi sia maggioranza e chi minoranza.  Non aspettiamo input da Piazza deffeyes per il futuro di questo Consiglio. Se c’è da decidere cosa fare, con chi stare, quale maggioranza governerà la città in futuro, non sottostiamo agli input e ai diktat di nessuno».

© 2020 All rights reserved.