fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

Rete civica: non voteremo il Defr

Rete civica annuncia che non voterà il Documento di economia e Finanza regionale, che sarà presentato all’aula del Consiglio Valle da lunedì 27 gennaio 2020.

E le motivazioni sono spiegate in questi termini: «Il 21 settembre 2019, dopo aver conosciuto i contenuti del Documento di economia e finanza regionale varato dalla Giunta, Rete Civica fece le sue considerazioni ed evidenziò in particolare due schede che dovevano assolutamente essere corrette».

Le schede in questione erano sul potenziamento della rete infrastrutturale per le ricariche di auto elettriche e sul collegamento con impianti a fune del comprensorio di Cervinia con quello del Monterosa. Si è poi aggiunta la scheda relativa agli indirizzi della Regione per CVA.

«In coerenza con quanto affermato quattro mesi fa – spiega Rete civica -, quando infine la discussione al Defr è arrivata in Commissione Rete Civica ha presentato tre importanti emendamenti che però non sono stati approvati e che ora saranno riproposti in aula. Essi riguardano: la tempistica relativa a scelte concernenti Cva; l’implementazione delle colonnine di ricarica per auto elettriche e il collegamento con impianti a fune fra Cervinia e il comprensorio Monterosa».

In commissione le proposte di Rete civica sono state bocciate. Da qui la decisione rispetto al Defr.

Potrebbe interessarti:

© 2020 All rights reserved.