fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

Il Consiglio dei ministri scioglie il Consiglio Saint-Pierre

Il Consiglio dei Ministri sull’iscrizione giovedì 6 febbraio 2020, ha accolto proposta formulata dal ministro dell’Interno e ha sciolto il Consiglio comunale di Saint-Pierre.

È questo l’epilogo dell’analisi effettuata dalla Commissione d’indagine nominata a seguito dell’inchiesta Geenna della Direzionee distrettuale antimafia di Torino, volta a verificare eventuali infiltrazioni della ‘ndrangheta nell’Amministrazione comunale. La Commissione aveva lavorato dall’aprile all’ottobre 2019.

Il Comune sarà ora commissariato.

L’assenza di Testolin

Il presidente della Regione autonoma Valle d’Aosta era stato invitato alla seduta e ha espresso apprezzamento per la sensibilità istituzionale dimostrata dal Governo nei confronti della Regione, nel quadro di questo percorso ma ha tuttavia ritenuto non vi fossero ulteriori elementi o integrazioni che richiedessero la sua presenza a Roma.

Critica la Lega

La Lega Vallée d’Aoste critica la decisione del presidente della Regione di non essere presente alla riunione del Consiglio dei ministri: «L’assenza del presidente è un atto gravissimo e manifesta, qualora ce ne fosse ancora bisogno, una palese inadeguatezza al ruolo. Comprendiamo anche il probabile imbarazzo del presidente ad interim il quale, a sua volta, compare nelle intercettazioni che hanno portato all’avviso di garanzia per scambio elettorale politico mafioso per il suo predecessore. Se questa fosse la ragione della sua assenza alla riunione del Consiglio dei ministri, l’unico modo per evitare l’imbarazzo sarebbe quello di dimettersi, non di declinare l’invito ricevuto.
A fronte della grave crisi da cui sono afflitte le istituzioni valdostane, questi personaggi, che ne sono i principali artefici, anziché assumersene la responsabilità preferiscono ritirarsi alla chetichella. Se ancora esistevano dubbi sull’opportunità di andare a votare, questa ennesima degradante caduta istituzionale dovrebbe spazzarli via una volta per tutte
».

Potrebbe interessarti:

© 2020 All rights reserved.