fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

Un vallo per la frana Chiappetti

Due azioni a favore della ricerca di una soluzione alla frana Chiappetti di Quincinetto sono state messe in atto da ConfIndustria e dal senatore Albert Lanièce.

Confindustria

Il presidente di Confindustria Piemonte, Fabio Ravanelli, in rappresentanza anche di Confindustria Valle d’Aosta, e l’assessore regionale ai Trasporti hanno affrontato nuovamente la questione della frana di Quincinetto.

Nel corso di un incontro, è stato ulteriormente approfondito e condiviso il quadro di interventi messo a punto dalla Regione Piemonte e dalla Protezione civile per normalizzare la viabilità dell’autostrada A5. L’intervento prevede due fasi di azione:

  • la costruzione, entro il 2020, di un vallo di contenimento per la messa in sicurezza dell’autostrada
  • la rimozione, a primavera 2021, delle rocce incombenti. Per questo intervento sono già in corso le necessarie analisi tecniche.

Albert Lanièce

Il senatore Albert Lanièce ha posto un’interrogazione alla ministro De Micheli che, rispondendogli, ha annunciato l’avvio dei lavori per un sistema paramassi nel tratto della A5 ad altezza Quincinetto interessato dal problema della frana. Ha anche precisato che è in corso la valutazione per dichiarare lo stato d’emergenza, al fine di velocizzare le opere di messa in sicurezza autostradale.

Potrebbe interessarti:

© 2020 All rights reserved.