fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

Rete civica chiede interventi per i danni da coronavirus

Rete Civica chiede al Governo della Regione autonoma Valle d’Aosta di assumere «immediate e specifiche» misure a sostegno del comparto turistico, a iniziare «dalla sospensione delle scadenze delle rate dei mutui contratti con Finaosta, sollecitando gli altri Istituti di Credito ad analogo provvedimento».

Infatti l’emergenza coronavirus sta procurando danni ingenti al settore alberghiero, paralberghiero e del commercio della Valle d’Aosta, visto il numero crescente di disdette da parte di tour operator stranieri per il prossimo e ultimo mese delle settimane sulla neve. In aggiunta, anche numerosi clienti italiani rinunciano alle vacanze invernali.

Rete civica ritiene inoltre opportuna una «omogeneità di comportamenti sull’intero territorio regionale sia per le manifestazioni pubbliche sia per quelle sportive,  in particolare per le gare sciistiche già calendarizzate» e chiede «una incisiva campagna informativa sull’evoluzione dell’emergenza coronavirus, senza enfatizzazioni e allarmismi ingiustificati».

Potrebbe interessarti:

© 2020 All rights reserved.