fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

Potere al popolo riflette su Aosta città futura

Potere al popolo organizza, per venerdì 6 marzo 2020, alle ore 18, all’Espace populaire di Aosta, l’assemblea pubblica Aosta città futura. L’evento è confermato poiché sarà garantito il rispetto delle misure di prevenzione contenute del Decreto della Presidenza del Consiglio dei ministri per il contenimento del contagio da coronavirus.

Potete al popolo, in vista del prossimo rinnovo del Consiglio comunale di Aosta, non intende lanciare «un progetto futuristico irrealizzabile ma un’idea di città possibile, bella perché buona, che possa rendere la vita più facile ai suoi abitanti di oggi e di domani. Prima di nuove grandi opere visionarie, costose e irrealizzabili, è indispensabile riadattare e potenziare ciò che già esiste, rinforzare le fondamenta della città odierna per consegnarla alle generazioni future. Vogliamo ricucire e rammendare un tessuto urbano e sociale che oggi si presenta sfibrato e sfilacciato, concentrato solo sull’immagine e sulla competitività, mai sulle persone e la comunità.  Vogliamo lanciare un progetto di città al servizio dei suoi abitanti, vecchi e nuovi. La città che vogliamo è una comunità dove si pratica la democrazia dell’abitare, una città di eguali dove si abbattono le gerarchie sociali generate dalle gerarchie dei luoghi, una città con più centri, tutti equivalenti».

All’incontro sono invitati «i cittadini, esperienze di lotta e associazioni che operano sul territorio che vogliono condividere con noi questo percorso, singoli che vogliono trasformare la propria azione individuale in azione collettiva».

© 2020 All rights reserved.