fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

Uv: scontro sulla candidatura di Marguerettaz?

Union valdôtaine prosegue nel lavoro per costruire una lista e una coalizione in vista delle elezioni per il rinnovo del Consiglio Valle.

Non sarà fra i canditati Flavio Peinetti: ha comunicato la sua intenzione in tal senso dopo l’esito del Conseil fédéral di martedì 3 marzo, nel corso del quale è stato deciso di non procedere alla sua espulsione ma di condizionare la sua ricandidatura al parere della sezione e della Commissione politica.

Non si sa se sarà fra i candidati Aurelio Marguerettaz: avrebbe infatti dato la propria disponibilità “con riserva” (qualsiasi cosa ciò significhi) ma contemporaneamente avrebbe chiamato a raccolta le sezioni di Bionaz, Doues, Etroubles, Gignod, Oyace, Roisan, Saint-Rhémy-en-Bosses e Valpelline. Loro hanno scritto al Comité fédéral per rivendicare il loro diritto all’indicazione di un candidato. Legittimo dunque dedurre che vi siano intralci al suo ingresso nella rosa dei 35 candidati rosso-neri.

Per quanto riguarda le coalizioni, Union Valdôtaine ribadisce la volontà di proseguire nel progetto di formazione «di un fronte compatto delle forze autonomiste, unione che ritiene necessaria per arrestare l’avanzata del partito sovranista Lega Valle d’Aosta con il Premier Salvini, proprio per questo il Conseil Fédéral ha deciso di mantenere un dialogo finalizzato a una possibile coalizione con tutti i partiti autonomisti che si renderanno disponibili».

© 2020 All rights reserved.