fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

Coronavirus: anche la Valle d’Aosta è zona rossa

Il presidente del Consiglio dei ministri, Giuseppe Conte, alle ore 21.40 di lunedì 9 marzo 2020, nel corso di una conferenza stampa videotrasmessa, ha annunciato che – a partire da martedì 10 marzo 2020 – le misure ora in atto per le sole zone rosse saranno estese a tutta Italia.

Una misura concordata con tutte le Regioni italiane nel corso della videoconferenza avvenuta in giornata e originata dall’esigenza di fermare il contagio da coronavirus.

La parola d’ordine è Io resto a casa. Il regime di disciplina prevede infatti che si possa lasciare il proprio domicilio solamente per tre ordini comprovate di ragioni: per lavoro, per motivi di salute, per urgenze.

È vietato ogni tipo di aggregazione di persone, anche all’aria aperta. Sospesa ogni attività sportiva, sospeso l’utilizzo delle palestre.

La sospensione delle attività didattiche è prolungata sino al 3 aprile 2020.

Potrebbe interessarti:

© 2020 All rights reserved.