fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

Coronavirus: l’aggiornamento della situazione alle ore 18 del 12/3/2020

Nel corso della conferenza stampa di aggiornamento sulle azioni di contenimento alla diffusione del coronavirus in Valle d’Aosta delle ore 18 di giovedì 12 marzo 2020, è stata annunciata l’applicazione del nuovo Dpcm, che ha allargato le attività che hanno dovuto smettere l’attività.

I numeri del contagio

Le persone contagiate sono a oggi 27: 6 ospedalizzate (nessuno necessita di cure intensive in rianimazione, sono sotto controllo e osservate) e 20 domiciliarizzate, un deceduto. I tamponi effettuati sono 147, quelli negativi 65 e quelli in attesa 55. Le persone in isolamento domiciliare sono 542.

L’assistenza agli isolati

L’attività di assistenza alle persone sottoposte a quarantena è in capo alla Protezione civile della Valle d’Aosta, in collaborazione con le Amministrazioni comunali. Queste ultime raccolgono le esigenze del territorio, mentre la Croce Rossa italiana sezione Valle d’Aosta e i volontari della Protezione civile provvedono materialmente a rendere il sevizio agli interessati.

Attenti alle truffe

È stato segnalato che vi sono persone che telefonano agli utenti (presentandosi come sanitari od operatori di Protezione civile) proponendo di fissare appuntamenti per l’effettuazione di tamponi. Si tratta di impostori, poiché gli accessi a domicilio avvengono esclusivamente su richiesta da parte delle persone.

In ogni caso, le richieste di effettuazione di tamponi sono inopportune: il tampone è fatto solo a chi ha sintomi (febbre, difficoltà respiratoria e tosse) ed è stato in contatto con chi ha contratto il coronavirus. La prescrizione può essere effettuata dal medico curante, dal medico ospedaliero o dal medico di continuità assistenziale. Farlo in situazioni asintomatiche potrebbe dare risultati non significativi.

Dipendenti regionali verso il dimezzamento

Il numero di dipendenti regionali che ora non è presente per ferie o smart working ammonta a 950 unità, su un totale di circa 2.200. L’obiettivo è di superare il 50% di lavoratori non presenti negli uffici.

Sono state chiuse le strutture del Dipartimento politiche sociali. I contatti possono avvenire telefonicamente e via posta elettronica.

Gli uffici sono contattabili ai seguenti recapiti telefonici o indirizzi mail:

L’eventuale documentazione riguardante le pratiche amministrative potrà essere inviata per mezzo di PEC o recapitata presso il Dipartimento Politiche sociali situato in loc. La Maladière n. 12 di Saint-Christophe, utilizzando l’apposita buca delle lettere.

Sono state ulteriormente ridotte le possibilità, per gli utenti, di accedere agli uffici, incentivando i contatti telefonici e telematici.

Tutto il personale ospedaliero operativo

Il personale ospedaliero precedentemente addetto a Strutture semplici o complesse ridimensionate è operativo ed è stato chiamato potenziare i servizi essenziali e le strutture addette al contrasto alla pandemia. Sono stati destinati a: emergenza territoriale, pronto soccorso, malattie infettive, pneumologia e terapia intensiva.

Scanner

In conseguenza del fatto che l’aeroporto ha limitato la propria attività alle prestazioni essenziali, il 118 può utilizzare il termoscanner per i servizi di triage e di tipo sanitario.

Dunque, nella tenda all’ingresso dell’Ospedale Parini, sarà misurata la temperatura a tutti coloro che vorranno entrare (dipendenti compresi).

Presenze turistiche

Continua a esserci un numero importante di proprietari o conduttori di seconde case sul territorio. Chi si trova in Valle d’Aosta deve assolutamente attenersi alle regole del Dpcm. Diversamente sarà invitato a fare rientro alla propria residenza.

Carcere

Una procedura preventiva del contagio è stata adottata per i detenuti che fanno il loro ingresso alla casa circondariale di Brissogne.

Microcomunità e Rsa

Venerdì 13 marzo 2020, il Governo emanerà una circolare ministeriale per limitare l’accesso alle strutture di accoglienza per anziani. Se più restrittive rispetto a quelle sinora adottate in Valle d’Aosta (un visitatore per un’ora al giorno), saranno recepite.

Potrebbe interessarti:

© 2020 All rights reserved.