fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

Chiude la pista ciclabile della Plaine

Tutti i Comuni dell’Unité des Communes valdôtaines du Mont-Émilius interessati dal passaggio della pista ciclopedonale ne hanno decretato la chiusura, con ordinanza pubblicata giovedì 12 marzo 2020. 

La convenzione intercomunale che disciplina al gestione della manutenzione del percorso ciclo-pedonale è infatti decaduta il 31 dicembre 2019. Il nuovo accordo è in via di predisposizione, in abbinamento a un Regolamento d’accesso e d’uso.

In assenza di tali strumenti e per non trasferire sui singoli Comuni le responsabilità civili e penali che l’apertura della struttura comporta, l’uso della pista è da intendersi vietato ai ciclisti sino al 30 aprile 2020.

Il tracciato della pista è tuttavia consentito per il passeggio pedonale, previo assolvimento da parte di ciascun utente di una ricognizione per la verifica dell’idoneo stato manutentivo, ma con divieto di praticare corsa individuale o collettiva (ovvero qualsivoglia attività agonistica) e di introdurre qualsivoglia mezzo a ruote (salvo passeggini per bambini e sedie a rotelle).

Il transito è inoltre consentito ai mezzi agricoli normalmente autorizzati.

Un’ordinanza analoga è stata emessa anche dal Comune di Sarre che, però, ha chiuso completamente la struttura, vietandola anche ai pedoni. Divieto totale anche a Jovençan.

© 2020 All rights reserved.