fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

Coronavirus: ampliato il Fondo di solidarietà bilaterale per gli artigiani

L’ente bilaterale artigiani Valle d’Aosta (Ebava, costituito dai sindacati dei lavoratori dipendenti Cgil, Cisl, Savt e Uil e della Confartigianato Imprese e Cna Valle d’Aosta), il 26 febbraio 2020 ha firmato un accordo interconfederale che prevede un ampliamento delle prestazioni del Fondo di Solidarietà Bilaterale (FSBA), che eroga trattamenti di integrazione salariale in caso di sospensione o riduzione dell’orario di lavoro.

L’intesa prevede l’introduzione, a carico di FSBA, di uno specifico intervento di 20 settimane (100 giorni su settimana lavorativa di 5 giorni, 120 giorni su settimana lavorativa di 6 giorni) nell’arco del biennio mobile, connesse alle sospensioni dell’attività aziendale determinate dal Coronavirus.

L’accordo comporterà l’erogazione di prestazioni fino all’esaurimento delle risorse appositamente stanziate.

Potranno accedervi le imprese artigiane aderenti a Ebna/Fsba con anzianità contributiva non inferiore a 36 mesi. In caso di imprese già esistenti e non in regola, la posizione contributiva deve essere regolata in un’unica soluzione prima di effettuare richiesta di prestazione. 

Le imprese interessate possono rivolgersi al proprio consulente di lavoro per far fronte alla richiesta del contributo nei modi e nei termini previsti dall’accordo.

© 2020 All rights reserved.