fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

Consiglio comunale a Cogne il 13 marzo 2020

Il Consiglio comunale di Cogne era convocato per le ore 21 di venerdì 13 marzo 2020, con nove punti all’ordine del giorno. La riunione è stata rinviata a data da destinarsi.

In apertura di seduta, il Consiglio avrebbe esaminato e approvato i verbali della seduta precedente.

Sarebbe stata quindi data risposta all’interpellanza presentata dalla minoranza consiliare al fine di conoscere il parere preventivo, da parte della Presidenza della Regione autonoma Valle d’Aosta, in riferimento alla mozione n. 5/2019, approvata il 12 agosto 2019.

Sarebbe stata posta in convenzione tra l’Unité des Communes valdôtaines Grand-Paradis e i Comuni membri per l’esercizio in forma associata di funzioni comunali per l’anno 2020.

Sarebbero state determinate determinate l’indennità di carica al sindaco e agli assessori nonché l’indennità di presenza ai consiglieri comunali per l’anno 2020.

In approvazione il Piano delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari per l’anno 2020 nonché il Bilancio di previsione pluriennale per il triennio 2020-2022, con la nota di aggiornamento al documento unico di programmazione.

Sarebbe stata proposta l’adozione di una variante non sostanziale al Piano regolatore generale per la modifica del tracciato della strada comunale prevista nella sottozona “af2”; la riduzione della perimetrazione del parcheggio pubblico previsto “pa67” a servizio della sottozona “ad1”; la correzione di errori materiali.

In conclusione, sarebbe stata approvata la convenzione con l’Unité des Communes valdôtaines Grand-Paradis per l’assegnazione di un dipendente del Comune al Servizio entrate enti locali.

Era comunque stato deciso che la riunione si sarebbe svolta a porte chiuse, ma non è stata considerata misura sufficiente.

© 2020 All rights reserved.