fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

Coronavirus: le regole sui luoghi di lavoro

È stato sottoscritto, sabato 14 marzo 2020, il Protocollo condiviso di
regolazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro
.

Il Governo, i sindacati e le parti datoriali hanno condiviso che le aziende devono informare i lavoratori e chiunque entri in azienda circa le disposizioni delle Autorità, consegnando e/o affiggendo all’ingresso e nei luoghi maggiormente visibili dei locali aziendali, appositi dépliant informativi. Le informazioni devono riguardare:

  • l’obbligo di rimanere al proprio domicilio in presenza di febbre (oltre 37.5°) o altri sintomi influenzali e di chiamare il proprio medico di famiglia e l’autorità sanitaria
  • la consapevolezza di non poter fare ingresso o di poter permanere in azienda e di doverlo dichiarare tempestivamente laddove sussistano le condizioni di pericolo che impongono di informare il medico di famiglia e l’Autorità sanitaria e di rimanere al proprio domicilio
  • l’impegno a rispettare tutte le disposizioni delle Autorità e del datore di lavoro nel fare accesso in azienda (in particolare, mantenere la distanza di sicurezza, osservare le regole di igiene delle mani e tenere comportamenti corretti sul piano dell’igiene)
  • l’impegno a informare tempestivamente il datore di lavoro della presenza di qualsiasi sintomo influenzale durante l’espletamento della prestazione lavorativa, avendo cura di rimanere ad adeguata distanza dalle persone presenti.

Il documento declina poi le modalità di ingresso in azienda (entrata e uscita) dei lavoratori e dei fornitori esterni e specifica una serie di aspetti: pulizie e sanificazioni in azienda, precauzioni igieniche personali, dispositivi di protezione individuale, gestione degli spazi comuni, organizzazione aziendale (turnazione, trasferimenti e smart work, rimodulazione dei livelli produttivi), spostamenti interni, riunioni, eventi interni e formazione, gestione di una persona sintomatica in azienda, sorveglianza sanitaria (medico competente e Rsl).

© 2020 All rights reserved.