fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

Ausl VdA: le scuse del medico dopo il video di critica

Nel corso della conferenza stampa sulla situazione del coronavirus di martedì 17 marzo 2020, era stato fatto riferimento a un video di critica alle mascherine fornite in dotazione ai medici dell’Ospedale. Un video realizzato da un medico e diventato virale.

Rispetto all’accaduto, la Direzione strategica dell’Azienda Usl della Valle d’Aosta, mercoledì 18 marzo, si è espressa in questi termini: «iniziative estemporanee assunte sui social da dipendenti, tendenti a denigrare il lavoro di squadra che stiamo facendo non fa altro che danneggiare la squadra stessa».

Il medico che ha realizzato un video, ha «provveduto a scusarsi con l’azienda, definendo la circostanza come un suo sfogo personale che non doveva essere pubblicizzato ed elogiando l’attività svolta dalla sanità valdostana».

«Le scuse – dice una nota – appaiono decisamente opportune, in quanto, nelle emergenze, si rema tutti nella stessa direzione e, se ci sono problemi, li si affronta con i canali istituzionali a ciò deputati, non mettendo in cattiva luce il lavoro di chi si sta impegnando per proteggere la salute dei cittadini.
Siamo tutti sotto pressione, ed è quindi il momento di tenere i nervi saldi, non di lasciarsi andare a sfoghi personali che non fanno altro che aumentare il panico nella gente
».

L’Ausl non specifica, tuttavia, se ritiene sufficienti le scuse in questione o se invece, a carico del medico, ci saranno ulteriori strascichi disciplinari.

Potrebbe interessarti:

© 2020 All rights reserved.