fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

Coronavirus: positività alla micro di Pontey

Il Gruppo di coordinamento COVID-19 si è riunito mercoledì 18 marzo 2020, per affrontare una serie di questioni.

Per quanto riguarda il laboratorio analisi, proseguono le azioni per raddoppiare la capacità di tamponi al giorno (che attualmente è pari a 60/90 test giornalieri) tramite l’implementazione di apparecchiature e personale idonei.

È stata poi esaminata la questione delle microcomunità, dopo la conferma dei casi positivi rilevati nella struttura di Pontey. L’Azienda Usl ha preso in carico quella specifica situazione e saranno effettuati tamponi a tutti gli ospiti e al personale presenti.

Si è deciso di creare un gruppo di lavoro, formato da medici e assistenti sociali – con la possibilità di sostegno telefonico da parte degli psicologi per utenti positivi, in quarantena e personale sanitario – che provvederà a una ricognizione su tutte le microcomunità del territorio, in modo da avere un quadro della situazione e predisporre una strategia di intervento che preveda anche un programma di tamponi agli utenti e al personale.

Sono stati convocati i rappresentanti del Consiglio permanente degli enti locali della Valle d’Aosta per un coinvolgimento delle Amministrazioni comunali in qualità di enti gestori delle strutture. Sarà definita una specifica procedura di accoglienza di nuovi utenti e, per tutte le strutture, saranno definiti piani per l’eventuale isolamento di pazienti COVID-19 o sospetti tali.

Particolare attenzione è stata posta all’approvvigionamento di dispositivi di protezione individuale per le microcomunità.

Potrebbe interessarti:

© 2020 All rights reserved.