fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

Coronavirus: la situazione in VdA alle ore 17 del 23/3/2020

Alle ore 17 di lunedì 23 marzo 2020, il numero delle persone decedute, in Valle d’Aosta, a seguito di infezione da coronavirus è salito a tredici.

Si tratta di undici uomini e due donne, di età compresa fra i 63 e i 98 anni. 12 persone sono morte in Ospedale e una al proprio domicilio.

Due le persone guarite.

Complessivamente le persone risultate positive al tampone, dall’inizio della crisi, sono 406. 90 sono ricoverate in Ospedale, 17 delle quali in terapia intensiva.

I tamponi risultati negativi sono 444.

Le persone in isolamento domiciliare sono 1.467.

I comuni con casi di positività se/o di isolamento sono 64. Risultano quindi indenni Antey-Saint-André, Bard, Bionaz, Champorcher, Etroubles, Fontainemore, Jovençan, Rhêmes-Notre-Dame, Rhêmes-Saint-Georges e Valgrisenche.

Controlli e denunce

Il 22 marzo, le forze dell’ordine hanno effettuato 821 controlli, con 18 denunce.

Nella giornata di lunedì 23 marzo, dalla Procura, segnalano otto casi di notizie di reato per un totale di dieci persone deferite.

Si tratta di due coniugi a passeggio per i monti, un ragazzo recatosi a trovare degli amici, un signore proveniente dal Piemonte a trovare la compagna a Brusson, quattro ragazzi in giro senza fornire nessun motivo, due persone a fare la spesa. In quest’ultimo caso, il pubblico ministero Carlo Introvigne valuterà se chiedere l’archiviazione).

Potrebbe interessarti:

© 2020 All rights reserved.